Published On: Lun, Mag 9th, 2016

ECCO LA NUOVA VELOSTAZIONE DI PARMA

Share This
Tags

2016 05 08 Pizzarotti Folli La Cicletteria 1

Si chiama Cicletteria, l’area rinnovata a servizio del cittadino che offre tante opportunità di mobilità urbana: dal deposito di veicoli a due ruote, al noleggio biciclette e vendita di titoli di viaggio per il bus

Per quanto temporanea è stata per anni una stazione, anzi, “la stazione di Parma”, e da oggi si trasforma in una specie di regno delle due ruote.

Domenica mattina all’interno della ex Temporary Station, in Piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa – è stata inaugurata la nuova velostazione,  ribattezzata  Cicletteria. Al taglio del nastro sono intervenuti il sindaco, Federico Pizzarotti, l’assessore alla mobilità e ambiente Gabriele Folli e l’amministratore unico di Infomobility, Giovanni Bacotelli. Insieme a loro erano presenti anche Isabella Tagliavini, amministratore di STU Stazione, che ha messo a disposizione la struttura, il vicepresidente di TEP, Mirko Rubini, l’amministratore di SMTP Pierdomenico Belli, il rappresentante della Provincia Gianguido Bellini  e i rappresentanti della FIAB – Bicinsieme, con il presidente Andrea Mozzarelli.

“La Ciclostazione – ha ricordato Federico Pizzarotti, prima del taglio del nastro –  nasce grazie all’impegno di Comune e Infomobility, in sinergia con TEP, che qui ha allestito biglietteria e punto informativo. Sarà uno spazio di servizio integrato per le due ruote in un luogo strategico, ponendo fine al degrado a cui era inevitabilmente destinato questo spazio dopo l’apertura della nuova stazione ferroviaria”.

Molto soddisfatto l’assessore Gabriele Folli, che ha fatto della mobilità ciclabile una “bandiera” della città e che ha fortemente voluto questa soluzione; “Con questa struttura – ha puntualizzato Folli – si potenziano e si razionalizzano notevolmente le strutture al servizio della bicicletta. Ma ci  saranno anche altre nuove funzioni, come il deposito per gli scooter, e presto arriverà anche il meccanico. Mi fa particolarmente piacere che qui trovino casa anche i City Angels, che, con le loro divise rosse, contribuiranno a garantire più presidio nei pressi della Stazione”.

Il “padrone di casa” è Giovanni Bacotelli, amministratore di Infomobility, che ha sottolinea  come “la struttura sia di avanguardia per questo tipo di funzioni e offra un più ampio servizio per le biciclette, oltre ad avere nuove funzioni come il parcheggio per le moto” “E soprattutto – ha precisato Bacotelli – è un modo per restituire  vita e qualità ad un luogo dimenticato, che in futuro ospiterà anche manifestazioni di vario genere”.

La nuova struttura ha l’obiettivo di concentrare in un unico punto i diversi servizi di mobilità ciclabile per i cittadini, i turisti e i pendolari ed è per questo che il Punto Bici viene chiuso nella sede di viale Toschi e trasferito presso la nuova ubicazione in cicletteria.

Da oggi nella Cicletteria sarà dunque possibile parcheggiare in un luogo sicuro e protetto il proprio mezzo: bicicletta, scooter o motocicletta. La nuova velostazione offre ben 210 posti in più rispetto a quella precedente, quindi ci sono a disposizione degli utenti circa 600 posti per depositare la bicicletta. La novità è rappresentata da 81 posti per depositare scooter e moto, per rispondere anche alle esigenze di chi utilizza il mezzo a motore.  In Cicletteria è inoltre possibile noleggiare diversi tipi di biciclette: sono disponibili circa 50 mezzi tra biciclette per adulti e bambini e tandem. Su richiesta sono disponibili seggiolini bimbo, cestini, sellini, caschi per i più piccoli.

Sempre all’interno della struttura si potranno acquistare gli abbonamenti al Bike Sharing. Sarà inoltre presente uno sportello TEP per la vendita dei biglietti e degli abbonamenti degli autobus.

La ubicazione della cicletteria è stata scelta in modo strategico, soprattutto per favorire l’intermodalità tra i vari mezzi di trasporto e offrire all’utenza la possibilità di scegliere il mezzo più adeguato alle proprie esigenze. L’utente che arriva in Stazione ha infatti un’ampia scelta di mezzi per spostarsi sia in città che fuori. Nel piazzale principale si trovano anche due postazioni del bike sharing, di cui una recentemente ampliata, con 30 bici disponibili e due postazioni auto del car sharing, di cui una elettrica con colonnina di ricarica. Inoltre nei viali sottostanti alla Stazione e nel piazzale adiacente, ci sono le fermate delle principali linee degli autobus della TEP, il trasporto pubblico di Parma e nel nuovo piazzale adiacente al complesso, lato Nord – Ovest, partono e arrivano tutte le linee degli autobus extraurbane. Le auto si possono parcheggiare comodamente nell’ ampio parcheggio interrato, sempre all’interno del complesso ferroviario.

L’apertura della Cicletteria restituisce alla città un’area che era dismessa e degradata. Un valore aggiunto quindi per tutte le persone che gravitano attorno alla Stazione e possono usufruire di tutti i servizi di mobilità e informativi per muoversi meglio e più velocemente a Parma e in Provincia. Un luogo utile a tutti, vivo e in un certo senso di inclusione sociale.

 

Lo spazio in questione è di proprietà della Area Stazione – STU S.p.A., e Infomobility. gestisce gli spazi in forza alla convenzione del Settembre 2015. E un’ultima novità tra le tante è l’estensione degli orari di apertura, che include anche il sabato e la domenica, una novità che l’amministrazione comunale ha fortemente voluto anche in seguito alle richieste di cittadini e pendolari.

Inoltre chi avrà necessità di riparare la propria bicicletta potrà fermarsi alla BikeLab Station, un angolo con vari attrezzi disponibili e gratuiti.  Ma non solo, a breve si prevede anche la presenza di una ciclofficina, per cui la società si sta apprestando a fare una gara di appalto. In questo luogo dedicato alla mobilità ciclabile urbana ovviamente non poteva mancare FIAB – Bicinsieme, i cui rappresentanti saranno presenti per distribuire materiale inerente all’ associazione e dare altre informazioni agli amanti della bicicletta.

Gli orari di apertura sono: dal lunedì al venerdì dalle ore 6 alle 22.30, il sabato dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 19, la domenica e i festivi dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle ore 19.30. La vendita di biglietti e abbonamenti per l’autobus è disponibile nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,10 alle ore 12,50 e dalle ore 14,15 alle ore 16.30.

Le tariffe per il deposito sono le seguenti: per le biciclette, giornaliero € 1,50, mensile € 15, annuale € 160; per gli scooter di cilindrata inferiore di 125cc: giornaliero € 1,50, mensile € 15, annuale € 160; per le moto di cilindrata maggiore di 125cc: giornaliero € 3,50, mensile € 35, annuale € 380.

Le tariffe per il noleggio delle biciclette sono: 2 ore € 5, 5 ore € 8, 1 giorno € 15.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette