Mimma Guardato, la madre di Fortuna, con l’avvovato Gennaro Razzino all’uscita dal tribunale di Napoli nord, dopo l’incidente probatorio sulla morte della piccola. Aversa (Caserta), 19 maggio 2016. ANSA / CIRO FUSCO

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *