Published On: Ven, Mag 20th, 2016

Pensioni: sindacati pronti allo sciopero generale senza risposte su modifica legge Fornero

Share This
Tags

Camusso: “Conviene al governo avere disponibilità a trovare una soluzione”

I sindacati pronti allo sciopero generale se non ci saranno risposte da parte del governo sulla modifica delle legge Fornero chiesta da tempo da pensionati e sindacati.

Intanto a Roma i pensionati stanno manifestando per chiedere al governo la rivalutazione delle pensioni, la parificazione fiscale con i lavoratori dipendenti e le detrazioni fino a 80 euro al mese esistenti per i redditi da lavoro più bassi. “Chiediamo – ha detto il numero uno della Spi Cgil Ivan Pedretti – la parificazione fiscale. Vogliamo pagare le tasse come i lavoratori dipendenti perché ora ne paghiamo di più”. Lo Spi Cgil è pronto a proporre lo sciopero generale alla Confederazione se non ci saranno risposte adeguate dal governo.

“Se non ci saranno risposte alle richieste dei pensionati e a quelle delle confederazioni sulla modifica della legge Fornero sulla previdenza “è perfettamente ragionevole” pensare ad uno sciopero generale. “Le cose si fanno così” ha detto la leader Cgil, Susanna Camusso ” manifestando e scioperando se le risposte non ci sono”. Camusso ha ribadito che bisogna modificare la legge Fornero perchè è “profondamente ingiusta”. “Conviene al governo avere disponibilità a trovare una soluzione”.

Nelle trattative “si cerca di discutere e trovare una soluzione ma se la soluzione non si trova non c’è altro da fare che lottare”. Lo ha affermato il numero uno della Uil, Carmelo Barbagallo, a proposito della richiesta dello Spi-Cgil alle confederazione di mettere in campo uno sciopero a sostegno delle richieste sulla previdenza. “Se dal governo non ci sono risposte – ha detto – lo sciopero è inevitabile. Lo sciopero è l’ultima cosa che bisogna fare ma se è necessario bisogna farlo”.

“Si deve volere con forza una buona conclusione”. Lo dice il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando le dichiarazioni della Cgil secondo le quali senza risposte del governo sulla previdenza si dovrebbe andare allo sciopero generale. “Il 24 maggio – ha detto a margine della manifestazione dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil in corso a Piazza del Popolo a Roma – vado con questo spirito, ovvero che con il dialogo anche la peggiore legge pensionistica riusciamo a cambiarla. Prima di parlare di sciopero dobbiamo parlare di contenuti”.

fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-12-20




Video Zerosette