Published On: Mer, Giu 22nd, 2016

Brexit, Draghi e Yellen:”Pronti a tutte le urgenze”. Cameron: “Sarà testa a testa”

Share This
Tags

“Ripresa moderata ma costante, inflazione bassa”

Banche centrali in allerta in caso di Brexit. La Bce, ha detto il presidente, Mario Draghi, è pronta a far fronte a tutte le urgenze che potrebbero seguire al referendum britannico. Ed anche la Fed, ha affermato la presidente Janet Yellen, è pronta ad agire dopo il voto se necessario.

Nel suo intervento al Parlamento europeo, Draghi ha spiegato che “la ripresa della zona euro ha guadagnato slancio all’inizio dell’anno. Ci si attende – ha aggiunto – che proceda a passo moderato ma costante, sostenuta da solida domanda interna e dal’efficace trasmissione della nostra politica all’economia reale”. E poi ha aggiunto che le dinamiche dell’inflazione restano “piuttosto sommesse” e che il livello resterà basso nei prossimi mesi.

Secondo la Fed, una eventuale Brexit avrebbe significative ripercussioni economiche. La Yellen ha confermato anche che la Fed alzerà i tassi gradualmente.

Ft, Brexit avanti 1 punto. Cameron, sarà testa a testa – Il referendum sulla Brexit “sarà un testa a testa” e “nessuno può dire cosa succederà”. Lo ha detto il premier britannico David Cameron al Financial Times, che pubblica una media aggiornata dei sondaggi in cui i Leave sono di un punto avanti ai Remain, 45% a 44%. Il primo ministro ha ammesso palando al giornale della City una certa “frustrazione” per i top manager che avrebbero potuto fare di più in favore dei pro Ue.

fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette