Published On: Mer, Set 14th, 2016

AQUILONE, TUTTO UN ALTRO LOOK!

Share This
Tags

HA RIAPERTO IL NIDO COMPLETAMENTE RISTRUTTURATO

Partito il nuovo anno educativo. L’assessore Maria Pia Bariggi ha incontrato i bimbi e tutto il personale

La coordinatrice pedagogica: “Restituita completa funzionalità. Genitori sorpresi e soddisfatti”

  L’asilo nido comunale “L’Aquilone” è uno dei gioielli della rete scolastica fidentina. Completamente rimesso a nuovo grazie a 90.000 euro investiti dall’Amministrazione e al supercantiere estivo, il plesso è stato riconsegnato rinnovato ai bimbi, agli educatori e alle famiglie in tempo utile per l’inizio dell’anno educativo.


Nuovi i colori di tutti gli ambienti, nuovi i pavimenti in tutti i locali e finalmente stop ai problemi cronici di umidità, noti almeno dal 2010, che avevano rovinato il bel pavimento in legno, sostituito con un nuovo parquet.

L’Assessore alla Scuola, Maria Pia Bariggi, ha incontrato personale, bimbi e famiglie proprio il primo giorno di attività, per raccogliere impressioni a caldo sul restyling della scuola e per il punto sull’attività educativa.

La coordinatrice pedagogica: “Così si è tutelato un diritto dei bimbi”

Ad accompagnare l’assessore c’era Pinì Gennari, coordinatrice pedagogica e motore del sistema comunale per l’infanzia.

Alla riapertura dell’Aquilone, i genitori hanno scoperto, con piacevole sorpresa e soddisfazione, che la ristrutturazione era terminata – assicura Gennari –. Infatti l’impegno e l’interesse dell’Amministrazione comunale nei confronti dei cittadini si constata nel risultato di questo intervento che si era reso necessario per ridare al nido la sua completa funzionalità e restituire anche l’integrità estetica degli spazi interni”.
Gennari mette in evidenza che “questa dimostrata attenzione, da parte della Giunta, deriva dalla consapevolezza dei bisogni e, soprattutto, dei diritti dei bambini, nonché dalla convinzione che il nido è un luogo di benessere dedicato al loro sviluppo. Parlare di bambini, di infanzia, quando si è investiti di responsabilità pubblica, significa restare presi in un caleidoscopio di immagini, di pensieri, di parole, che ci obbligano ad avere un’attenzione prioritaria nei confronti delle famiglie con figli. Infatti il nostro impegno è di tutelare il diritto dei bambini di vivere in un ambiente confortevole e contemporaneamente di garantire alle famiglie la sicurezza dei piccoli”.

L’assessore Bariggi: “Più possibilità per la scuola”

L’assessore Bariggi ha visitato tutti i nuovi locali e partecipato ad alcuni dei momenti educativi in cui erano impegnati i bimbi. Proficuo anche l’incontro con il personale docente e non docente per il punto su tutte le necessità del nuovo anno educativo. “Il ripristino integrale dell’ambiente educativo amplifica le possibilità del nido Aquilone, contesto che favorisce la crescita dei bambini perché è un luogo accogliente, relazionalmente ricco, capace di sostenere le risorse affettive e cognitive dei bambini e di accompagnare la comprensione dei loro bisogni individuali – commenta Bariggi –. Apprezzo moltissimo come il nido Aquilone sia stato predisposto dagli educatori per suscitare nei bambini curiosità, esplorazione, comunicazione, gioco; ma è anche pensato come luogo di incontro con il bambino, con i bambini, fra i bambini e con i genitori. Si tratta di un’eccellenza di cui tutti i fidentini possono andar fieri”.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette