Published On: Mer, Ott 5th, 2016

Grandi e piccoli uomini

Share This
Tags

di MARCELLO VALENTINO – Piccoli uomini che neanche sanno di esserlo, tanto non se ne rendono conto. Di piccoli uomini ne nascono tanti, tutti i giorni e tutti s’illudono di diventare grandi, grandi uomini, ma pochi lo diventano. 

Chi sono, dove sono, quanti sono, tutti i piccoli uomini crescono sperando un giorno di diventare dei grandi, grandi nel senso di importanti non imponenti e invece pochi, molto pochi diventano veramente grandi, veramente importanti, uno di questi è stato Bernardo Caprotti.  Ciao Bernardo buona strada ci rincontreremo nuovamente al supermercato prima o poi magari in incognita. 

Invece e di ieri la notizia strombazzata da tutti i media che Federico pizzarotta alias sindaco di Parma ha dato l’addio al movimento cinque stelle ma non ha ancora detto cosa farà da grande o da piccolo, se tornasse a fare il suo lavoro di sempre forse si potrebbe appellarlo come un piccolo grande uomo, ma questo non succederà perché in politica non ci sono piccoli grandi uomini ma solo uomini. Uomini venduti ad altri poteri, con idee non loro per interessi loro, ma principalmente non loro, insomma dei quaquaraqua. Ecco noi siamo governati da veri e propri  quaquaraqua e siamo peggio di loro, corriamo dietro ai vari ronzini i vari, vari, vari, senza avere un’idea nostra, o per meglio dire l’abbiamo ma non è veramente nostra è un sentito dire una ipotesi di idea che non è una vera idea perché è difficile da capire sviluppare e realizzare e allora la lasciamo agli altri pensando e illudendoci che la possano portare avanti  meglio di noi e noi la facciamo nostra, ma nostra non è, e non la sarà mai perché non è nostra. Facciamo  chiarezza… meglio di no tanto a cosa servirebbe, tutti noi abbiamo già un mare di problemi dai quali a stento ci saltiamo fuori e già saltarci fuori sarebbe un successo. Figuriamoci se ci arrampichiamo anche sugli specchi, addio pace quotidiana. Assillati da mille dubbi e mille certezze navighiamo a vista per cercare e trovare la soluzione quotidiana ai nostri problemi di sopravvivenza, a volte riuscendoci a volte no, ma oggi è così e anche se hai una grande idea devi cercare chi te la finanzia e allora apriti cielo, uno su mille ce  la fa e novecentonovantanove no. Novecentonovantanove buone idee che falliscono o restano ferme al palo per mancanza di finanziatori, di questo passo dove andremo a finire in America? O in politica a fare quello che fanno tutti quelli che finiscono in politica, meglio la politica basta perseverare e prima o poi si troverà un mestiere da fare a vita. Vero Federico pizzarotta o presto ritornerai a fare il Pizzarotti? Ti prego liberaci da questo enigma e così sia. O vuoi che te lo dica io cosa farai, ma va.  

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dall'11-11 al 24-11-20





Video Zerosette