Published On: Mer, Nov 16th, 2016

Italia Germania 0-0 nell’amichevole al Meazza

Share This
Tags

E’ dell’attaccante del Torino l’occasione piu’ importante della partita

Italia e Germania hanno pareggiato 0-0 nell’amichevole giocata al Meazza di Milano

82′: Belotti si libera in area ed esplode il destro in diagonale che finisce sul palo

Fischi a San Siro per l’inno nazionale della Germania prima dell’amichevole contro l’Italia. Non appena dagli spalti sono arrivati i primi fischi, i giocatori azzurri hanno reagito applaudendo. Poco prima il pubblico aveva accompagnato alla stessa maniera la lettura della formazione tedesca, fischiando soprattutto i nomi di Muller e del ct Low.

Italia e Germania 0-0 in un’amichevole giocata a San Siro.

ITALIA (3-4-3): Buffon 6.5 (1′ st Donnarumma 6), Rugani 6, Bonucci 6.5, Romagnoli 5.5 (1′ st Astori 6.5), Zappacosta 5.5, De Rossi 7.5, Parolo 6.5, Darmian 5.5, Eder 5.5 (23’st Bernardeschi 6), Belotti 7 (44’st Sansone sv), Immobile 6 (44’st Zaza sv). (14 Perin, 5 Antonelli, 25 Izzo, 2 De Sciglio, 24 Gagliardini, 8 Bonaventura, 26 Cataldi, 6 Candreva, 10 Verratti, 20 Insigne, 27 Lapadula, 28 Pavoletti). All.: Ventura 6.5. GERMANIA (3-4-3): Leno 6, Howedes 6.5, Mustafi 6, Hummels 6.5 (1’st Tah 5.5), Kimmich 6, Weigl 6 (25’st Goetze 6), Rudy 6.5, Gerhardt 6.5, Goretzka 6 (15’st Gnabry 6), Muller 6 (15’st Volland 6), Gundogan 6.5. (22 ter Stegen, 3 Hector, 17 Henrichs, 11 Meyer, 23 Gomez).

All.: Loew 6.5.

Arbitro: Soares Dias (Por) 5.5.

Angoli: 3-2 per l’Italia.

Recupero: 0′ e 3′.

Ammoniti: Tah per gioco scorretto, Gundogan per comportamento non regolamentare.

Spettatori: 48.700 per un incasso di 685.000 euro

 

 

Ventura, buona Italia contro campioni mondo  – “Il risultato è questo e va accettato. Abbiamo fatto una buona partita e abbiamo concesso poco. Stiamo parlando della squadra campione del mondo e non abbiamo concesso nulla. Al di là del palo, abbiamo avuto quattro, cinque situazioni in superiorità numerica che potevamo sfruttare meglio”. Così il ct azzurro Giampiero Ventura commenta, dai microfoni di RaiSport, il pareggio senza reti con la Germania. “E’ stato positivo l’approccio, abbiamo giocato in Israele col 3-5-2, in Liechtenstein col 4-2-4 e ora col 3-4-3 – dice ancora Ventura – facendo allenamenti di due giorni. Complimenti ai ragazzi. La gara con la Spagna? Lo vedremo. Ho paura a rispondere su queste cose: ho parlato di un turno di anticipo, e sono scattate le interrogazioni parlamentari…La Spagna è lontana, prima abbiamo una gara importante con l’Albania”. Ma il ct è soddisfatto della sua avventura in azzurro? “Lo sono sempre stato. Dalla partita contro la Francia cancellerei solo quel quarto d’ora in Macedonia. Il primo tempo con la Spagna è stato da insegnamento per tutti”.

De Rossi soddisfatto, conferma contro rivale forte – “Gli Europei? Non dovevamo vendicare nulla. L’importanza della partita per noi era confermare le prestazioni precedenti. La conferma c’è stata contro una squadra forte. Io sono soddisfatto. E’ stata una buona partita e un buon atteggiamento”. Così Daniele De Rossi, intervistato da RaiSport dopo il pareggio senza reti tra Italia e Germania. Cosa pensa il centrocampista sulle scelte di Ventura? “In generale l’allenatore debba decidere in base all’atteggiamento che uno ci mette in allenamento”. “L’allenatore – aggiunge De Rossi – deve decidere in base a come uno riesce a immergersi con la testa in un progetto, in un’altra avventura che può essere importantissima”. Cosa pensa della richiesta di Ventura che, in vista di Spagna-Italia di inizio settembre, ha chiesto che l’inizio del prossimo campionato venga anticipato al 13 agosto? “In funzione di quella partita sarebbe importantissimo avere qualche minuto in più delle gambe – risponde De Rossi -. Sappiamo però come vanno le cose. In quel periodo sei in giro per Cina, America a fare soldi, perchè di quello si tratta e noi guadagniamo in base a quello”.

“E se fossimo neutrali diremmo che gli italiani avrebbero quasi meritato la rete”: lo ha detto un telecronista del primo canale pubblico tedesco Ard dopo il palo preso dall’Italia nell’amichevole con la Germania a San Siro.

 fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette