Un vecchio sismografo, ancora in uso, riporta su uno dei tracciati il terremoto che oggi ha colpito le coste dell’Australia di magnitudo 6.9 della scala Richter, nella sala sismica dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a Roma oggi 10 maggio 2011. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *