Un vecchio sismografo, ancora in uso, nella sala sismica dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a Roma oggi 10 maggio 2011.
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *