A tutela dell’infanzia. Era destinato a prodotti per lattanti

Il Nucleo Antifrode dei Cc ha eseguito una verifica in un’azienda di trasformazione con sede nel Parmense, sequestrando oltre 126 kg di latte d’asina liofilizzato destinato alla trasformazione nell’equivalente di circa 1.800 litri di latte destinati all’infanzia.
L’attenzione dei militari si è incentrata sulla carenza degli elementi essenziali – previsti dalle norme di settore – per stabilire la provenienza del prodotto.
L’alimentazione infantile, spiegano i Cc del Comando politiche agricole, ha attratto sempre più i riflettori del pubblico interesse, sia per i particolari utenti cui è destinata, i bambini appunto, sia come mezzo di educazione alimentare.
FONTE ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: