Nel distretto diplomatico di Wazir Akbar Khan

Un’autobomba e’ esplosa questa mattina a Kabul, nella zona diplomatica della capitale afghana, provocando almeno 50 morti e 150 feriti: l’attacco e’ avvenuto nel distretto di Wazir Akbar Khan, vicino a diverse ambasciate e non lontano dal palazzo presidenziale e dalla sede della missione Nato ‘Resolute Support’. Lo scrive l’agenzia di stampa Pajhwok, citando fonti del ministero della Sanità afghano.
La missione Nato ha confermato che l’attentato è avvenuto vicino al suo quartier generale, sostenendo di essere impegnata a verificare le condizioni di tutto il suo personale.
L’esplosione e’ stata così violenta che ha distrutto o danneggiato oltre 30 vetture ed ha mandato in frantumi i vetri degli edifici circostanti per un raggio di circa un chilometro.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: