Published On: Mer, Mag 31st, 2017

Merkel-Trump ancora tensioni

Share This
Tags

Donald Trump ha forti relazioni con Angela Merkel, ”vanno d’accordo”: lo ha detto il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, rispondendo ad una domanda sulle presunte frizioni tra i due leader. La loro relazione e’ “alquanto incredibile”, ha aggiunto, sottolineando il reciproco rispetto. Proprio oggi Trump aveva rilanciato le critiche a Berlino trapelate dopo il vertice Nato, twittando: «abbiamo un deficit commerciale enorme con la Germania, inoltre loro pagano molto meno di quanto dovrebbero alla Nato. Molto male per gli Usa. Questo cambierà”.

Trump, non solo Germania, Europa è alleato importante -Il presidente Usa Donald Trump “vede non solo la Germania ma anche il resto dell’Europa come un importante alleato americano”: lo ha detto il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer.

Il ministro per il Commercio Usa, Wilbur Ross, ha annunciato a sorpresa sulla Cnbc di essere pronto a riprendere i negoziati con l’Ue sul trattato di libero scambio Ttip. “L’Ue – ha detto – è uno dei nostri più grandi partner commerciali e qualsiasi negoziato legalmente dovrà essere condotto a livello europeo e non con le singole nazioni”. Per Ross “questo rende sensato continuare i negoziati sul Ttip e lavorare ad una soluzione che aumenti gli scambi globali e riduca invece il nostro deficit commerciale”

Donald Trump rilancia via Twitter le critiche a Berlino trapelate dopo il vertice Nato e dopo il G7: “Abbiamo un deficit commerciale enorme con la Germania, inoltre loro pagano molto meno di quanto dovrebbero alla Nato. Molto male per gli Usa. Questo cambierà”, ha twittato il presidente.

Dopo le critiche dei giorni scorsi, Merkel oggi ribadisce però il suo caposaldo di politica estera: “Le relazioni con gli Usa sono di importanza capitale“, ha dichiarato a Berlino in conferenza stampa con il premier indiano Nerendra Modi. La cancelliera ha sottolineato però che per la Germania e l’Europa, sono molto significativi anche altri rapporti internazionali, e ha citato India e Cina. Merkel ha chiarito infine che le relazioni con l’India, segnate dalle consultazioni di oggi, non sono da intendersi “contro” quelle transatlantiche.

Degli Usa di Donald Trump, che di recente ha definito la Germania“cattiva”, non ci si può fidare, aveva detto Merkel, senza giri di parole, nei giorni scorsi delle alleanze globali che secondo lei non sono pù affidabili come un tempo: “Me ne sono accorta negli ultimi giorni”, ha detto la cancelliera tedesca. Parlava dei giorni trascorsi fra il vertice Nato e il G7, che hanno segnato l’esordio sul palcoscenico internazionale del presidente americano che ha mostrato le profonde differenze fra gli Stati Uniti e i suoi alleati. La prova più lampante sono le divisioni sul clima, con un comunicato finale del G7 che ha fatto emergere un ‘sei contro uno’.

Trump non ha ceduto alle pressioni del G7 per restare nell’accordo di Parigi, prendendo tempo e riservandosi una decisione nei prossimi giorni. Il nuovo volto degli Usa però alla cancelliera tedesca non è sfuggito: senza nominare espressamente gli Stati Uniti, Merkel dice che “i tempi in cui si poteva fare pieno affidamento sugli altri sono passati da un bel pezzo, l’ho capito negli ultimi giorni. Noi europei dobbiamo prendere il nostro destino nelle nostre mani”.
Russiagate: Casa Bianca, Kushner pronto a collaborare – Jared Kushner, il genero-consigliere di Donald Trump, desidera condividere le sue informazioni sugli incontri con i russi: lo ha detto il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, rifiutandosi di commentare le notizie dei giornali basate su fonti anonime in merito al coinvolgimento di Kushner nel Russia-gate

 fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette