Parma-Desports: affare fatto, ecco i primi 3 milioni. Ma nessun contatto con la squadra prima della fine dei playoff

Nessun contatto diretto tra la Desports e la squadra crociata. Il colosso del cinese Jiang LiZhang, che in queste ultime ore ha versato la prima tranche di 3 milioni per l’acquisto del 30% delle quote della società crociata, si sta muovendo a passi felpati e con la dovuta discrezione, onde evitare di distogliere l’attenzione dall’obiettivo primario, cioè la vittoria dei playoff. Proprio per questo motivo i futuri azionisti di maggioranza del club (entro l’estate dovrebbero acquistare un ulteriore 30% delle quote) hanno evitato di incontrare i tesserati del Parma, a partire dal direttore sportivo Daniele Faggiano (il cui rinnovo del contratto è stato congelato), per finire all’allenatore Roberto D’Aversa e ai giocatori. Un comportamento richiesto dall’attuale proprietà e sottoscritto in pieno dallo stesso Jiang LiZhang e da Hernan Crespo.
Alla fine della stagione, che si spera possa regalare la gioia del ritorno in serie B, tutte le parti coinvolte nell’operazione si siederanno attorno ad un tavolo e discuteranno del futuro. Al momento non ci sono certezze, ma non c’è neanche l’intenzione di stravolgere l’assetto di una squadra che sta dimostrando di avere le capacità e le qualità tecniche per puntare al salto di categoria. Discorso diverso per quanto riguarda il consiglio di amministrazione dove entreranno a far parte Jiang LiZhang e Crespo nel ruolo di vice presidente ma con poteri decisionali sulla parte tecnica.

fonte www.sportparma.com

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: