La tragedia nel Bresciano

Era sola in casa con il nonno, è uscita nel piccolo giardino lastricato per giocare con i suoi due cani quando gli animali l’hanno aggredita, uccidendola. Così nel bresciano, è morta in serata una bambina di poco più di un anno. Inutile il tentativo del nonno, anche lui ferito dai morsi, di difendere la bambina che è morta per le ferite alla testa. La mamma della piccola, non era in casa, mentre il padre, di origini albanesi, lavora all’estero, in Germania dove si è trasferito dopo aver perso il lavoro in Italia.

Il nonno della bambina, secondo la ricostruzione dei carabinieri, ha cercato di salvare la nipotina ma è stato a sua volta morso. I militari hanno dovuto abbattere i due cani per riuscire a entrare nel cortile.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: