‘Fabbricata’ da Usa per colpire ‘il nostro diritto a autodifesa’

La Corea del Nord rigetta con forza le sanzioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu decise lunedì definendole il “prodotto di una scellerata provocazione”.
In una nota rilanciata dalla Kcna, il ministero degli Esteri accusa la risoluzione “fabbricata” dagli Usa per colpire il suo “legittimo diritto all’autodifesa”. La mossa è “un’occasione per verificare che la strada da noi scelta è assolutamente giusta e rafforza la determinazione a percorrerla a passo più sostenuto senza minime deviazioni fino alla fine della battaglia”.
fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: