Argia Malvisi ha compiuto 100 anni. Un traguardo importate. L’assessore all’istruzione e inclusione, Ines Seletti, ha partecipato alla festa di compleanno di Argia, sabato pomeriggio,  portando gli auguri del Comune e con essi quelli di tutta la città. Le ha consegnato una medaglia ricordo ed un bouquet di fiori. A festeggiarla e ad aiutarla a spegnere le 100 candeline i tre figli, i 6 nipoti e gli 11 pronipoti, l’ultimo è nato ad un secolo esatto dalla bisnonna.
Argia Malvisi è nata il 2 settembre del 1917 nel Castello Tabiano. Alla sua nascita era in corso la prima guerra mondiale. Si è sposata all’età di  20 anni con Aristide Dall’Asta, scomparso venti anni fa. La sua vita è la storia di un secolo che è stato contraddistinto da forti cambiamenti sociali, culturali e politici. Ha lavorato nei campi e si è spostata da Tabiano a Fontanelle e, poi, in diversi altri paesi della provincia, prima di arrivare a Parma. Ha sempre contato su una salute di ferro:  non è mai andata in ospedale, nemmeno per partorire. Fino a un paio di anni fa leggeva la Gazzetta di Parma senza occhiali. Vive al secondo piano di un condominio di via Fleming, in un appartamento adiacente a quello di una figlia, è lucidissima e, oltre alla lettura, segue diversi programmi televisivi.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: