Nuovo naufragio nel canale di Sicilia: un’imbarcazione con a bordo diversi migranti si è rovesciata a 29 miglia dalle coste libiche. L’allarme lanciato
da un satellitare ha consentito alla Guardia Costiera italiana di dirottare in zona due navi mercantili e una di queste ha recuperato 22 persone in acqua, 26 luglio 2013. ANSA/UFFICIO STAMPA GUARDIA COSTIERA ++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *