L’indagato ha indicato agli inquirenti il luogo dove era stato nascosto

Il cadavere decapitato di Marilena Rosa Re, 58 anni, la promoter di Castellanza (Varese) scomparsa lo scorso 30 luglio, è stato trovato sepolto nell’orto di Vito Clericó, il 65enne di Garbagnate Milanese (Milano) fermato ieri per l’omicidio e l’occultamento del cadavere. Lo ha spiegato ai giornalisti il procuratore della Repubblica di Busto Arsizio (Varese), Gianluigi Fontana. Era stato lo stesso 65enne a indicare agli inquirenti il punto dove scavare.

 fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: