Il tasso scende all’11,2% ad agosto, nella fascia 15-24 anni tocca il 35,1%

Il tasso di disoccupazione scende all’11,2% ad agosto 2017, in calo di 0,2 punti percentuali da luglio e di 0,4 punti da agosto 2016.

Ad agosto 2017 l’Istat stima un aumento degli occupati di 36 mila persone rispetto a luglio e di 375 mila rispetto ad agosto 2016. Il tasso di occupazione sale al 58,2% (+0,1 punti sul mese, +1 sull’anno). La crescita congiunturale dell’occupazione interessa tutte le classi di età ad eccezione dei 35-49enni ed è interamente dovuta alla componente femminile e ai lavoratori a termine.

Ad agosto 2017 il tasso di disoccupazione dei 15-24enni scende al 35,1%. L’Istat registra per la disoccupazione giovanile una diminuzione di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 2,2 punti rispetto al 2016.

“Il Jobs Act – ha detto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan – sta dando risultati lusinghieri e oggi i dati Istat sono molto incoraggianti, in particolare sui posti di lavoro creati negli ultimi tre anni e mezzo”. “Questo – ha aggiunto – va ascritto alla crescita ma anche al rafforzamento del mercato del lavoro”.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: