Nuovo atto dimostrativo degli Stati Uniti nei confronti della NordCorea. Due bombardieri statunitensi B-1B hanno sorvolato lo spazio aereo sudcoreano per prendere parte al ciclo di manovre congiunte al poligono di Pilsung, a ridosso del confine col Nord, coinvolgendo jet militari di Seul e di Tokyo. Tutto questo avviene nell’ imminenza del viaggio di Trump in Asia.
“La realta’ mostra chiaramente che gli imperialisti Usa, stile gangster, sono quelli che stanno aggravando la situazione nella penisola coreana cercando di innescare una guerra nucleare”, ha dichiarato la Kcna, segnalando che nelle esercitazioni erano coinvolti anche aerei da combattimento giapponesi e di Seul.

Quella della Corea del Nord è »una minaccia a tutto il mondo, quindi tutti devono lavorare per contrastare quella minaccia«. Lo ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Usa Donald Trump, H.R. McMaster, illustrando ai giornalisti i pilastri del viaggio di Trump in Asia. «Non credo che abbiamo bisogno di esaminare la nostra strategia al momento, dobbiamo aspettare per vedere se ci sono miglioramenti», ha proseguito H.R. McMaster.

fonte leggo.it

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: