Cerimonia di consegna domenica 3 dicembre, alle 10,30, all’auditorium dell’Assistenza Pubblica, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità.

Menzione speciale a Maria Teresa Rinaldi.

 

In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità, la sezione provinciale dell’Anmic consegna il “Premio Anmic Parma 2017” a Giancarlo Izzi, ex direttore di Pediatria e Oncoematologia dell’ospedale, tra gli ispiratori e consulente dell’Ospedale dei Bambini, oggi presidente Avis. La cerimonia di consegna avverrà domenica 3 dicembre, alle ore 10,30, all’auditorium dell’Assistenza Pubblica (via Gorizia 2/a).

Il premio Anmic Parma, che l’anno scorso è stato consegnato alla campionessa di nuoto paralimpico Giulia Ghiretti, va quest’anno al dottor Izzi, che ha, tra i tanti meriti, quello di avere sempre dato attenzione alla persona e non alla malattia (o disabilità), favorendo la capacità delle parti non malate e abili al recupero della salute e alla valorizzazione delle potenzialità di ogni soggetto.

Quest’anno, l’Anmic Parma ha previsto eccezionalmente anche una menzione d’onore, che sarà consegnata a Maria Teresa Rinaldi, che, nonostante la malattia che la limita nei movimenti e nel linguaggio, si è laureata, ha ottenuto un master e, soprattutto, ha scritto un diario della sua vita (“Nulla al caso”), raggiungendo la finale di un concorso letterario internazionale. Il suo libro sarà presentato dalla professoressa Isa Guastalla.

Alla cerimonia di premiazione, aperta alla cittadinanza e condotta dalla giornalista Giulia Viviani, interverranno Alberto Mutti, presidente provinciale e vicepresidente nazionale di Anmic, Giuseppe Forlani, Prefetto di Parma, il senatore Giorgio Pagliari, i deputati Patrizia Maestri e Giuseppe Romanini, la consigliera regionale Barbara LoriLaura Rossi, assessora al Welfare del Comune di Parma, Ines Seletti, assessora a Scuola e Integrazione Scolastica del Comune di Parma, Elena Saccenti, direttrice generale Ausl di Parma, Massimo Fabi, direttore generale Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma.

Per ulteriori informazioni:

 

 

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: