In Friuli uno è ferito grave, alcuni illesi

Giornata nera in montagna. A Campo Felice, in Abruzzo, muoiono due sciatori travolti da una valanga. L’area, tra i Comuni di Rocca di Cambio e Lucoli (L’Aquila), è poco distante dagli impianti sciistici di Campo Felice le cui piste non sono state interessate dalla valanga e sono costantemente monitorate. Nella zona c’è neve fresca, a seguito di un’abbondante nevicata notturna.

Da quanto appreso dal Soccorso Alpino, le due vittime – entrambi esperti sciatori – sarebbero stati spinti dalla violenza della slavina contro gli alberi.

In Valtellina un uomo di 48 anni è stato travolto da una valanga durante un’escursione sci-alpinistica con un amico in Val Caronella, sulle Orobie, a Teglio (Sondrio). L’uomo è stato tratto in salvo dagli uomini del Soccorso Alpino, ma le sue condizioni sono gravissime.

Anche in Friuli, una slavina si è abbattuta su un gruppo di sciatori: si è staccata intorno alle 10 di questa mattina sul Monte Lussari a Camporosso (Udine). Il gruppo di sciatori freeriders stava scendendo probabilmente lungo un fuoripista. Uno di questi è stato estratto dai soccorritori e trasportato in ospedale a Udine, dove è stato ricoverato, in gravi condizioni. Gli altri sciatori del gruppo sarebbero rimasti illesi.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: