Published On: Ven, Mar 30th, 2018

AVELLINO-PARMA 1-2

Share This
Tags

Marcatori: Gagliolo (P) al 4′, Barillà (P) al 7′, Asencio (A) al 33′
Il Parma compie il blitz e fa un deciso balzo in avanti in ottica playoff, a dispetto di un Avellino sempre più in crisi e vicino alla zona playout. Una vittoria meritata quella dei ducali che con un fulmineo uno-due nei primi 8′ con Gagliolo e Barillà puniscono le disattenzioni dei padroni di casa. Non basta all’Avellino il gol illusorio di Asencio, con Novellino sempre più in bilico sulla panchina biancoverde. Il tecnico degli irpini ritorna al collaudato 4-4-1-1 cambiando diversi interpreti ma schierando a sorpresa il capitano D’Angelo nell’insolito ruolo di esterno sinistro. D’Aversa si affida al consueto 4-3-3 ma effettua ben sette cambi rispetto alla formazione che aveva superato il Foggia con il tridente d’attacco tutto nuovo formato da Insigne-Calaiò-Baraye. L’avvio dei ducali è impressionante. Al 4′ il Parma va subito in vantaggio: sugli sviluppi di un corner Dezi imbecca Gagliolo che, indisturbato in area, di testa firma lo 0-1. L’Avellino è in bambola e al 7′ arriva anche il raddoppio dei parmigiani. Azione in velocità che parte dai piedi di Calaiò con Dezi in area che spara a botta sicura trovando la respinta prodigiosa di Lezzerini, Baraye appostato di testa serve Barillà che da due passi firma il facile 0-2. Un avvio choc per l’Avellino che non riesce a trovare il bandolo della matassa. Novellino così prova a correggere l’errore iniziale di impostazione e al 22′ toglie De Risio per inserire il brillante Cabezas. L’ecuadoregno dà la scossa all’Avellino con continue accelerazioni e al 28′ una sua conclusione dal limite termina di poco a lato. Al 33′ è sempre Cabezas ad avviare l’azione che porta al gol con l’assist a D’Angelo che in area tenta un diagonale velenoso che Frattali respinge come può, Asencio appostato in area ribadisce comodamente in rete riaprendo i giochi sull’1-2. Gli irpini iniziano a credere nella rimonta e al 48′ è sempre Cabezas in area col sinistro a sfiorare il pareggio con un tiro ravvicinato che termina sull’esterno della porta. Termina il primo tempo con il signor Martinelli che negli spogliatoi espelle per proteste entrambi gli allenatori Novellino e D’Aversa. Nella ripresa il Parma torna a farsi pericoloso al 53′ quando un improvviso tiro di Insigne, complice una leggera deviazione, termina sul palo con Gagliolo che poi non ne approfitta sparando alto sopra la traversa. Al 56′ dopo quasi 6 mesi dall’infortunio al legamento crociato del ginocchio sinistro si rivede in campo Leonardo Morosini con gli irpini che tentano il tutto per tutto. E sfiorano nuovamente il pareggio al 78′ quando sul cross morbido di D’Angelo in area Kresic di testa indirizza in porta trovando l’ottimo intervento di Frattali che salva il risultato. Nel finale il Parma si difende con ordine e riesce a conquistare la preziosa vittoria. (Domenico Zappella)

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette