Il fermo immagine tratto da un video pubblicato su Youtube mostra Solomon Nyantakyi, 21 anni, il giovane di origini ghanesi che ha confessato di avere ucciso nel loro appartamento a Parma la madre Nfum Patience, di 43 anni, e la sorellina di 11, Magdalene, 12 luglio 2017. Il ragazzo è un promessa mancata del calcio: con il Parma è stato convocato diverse volte per la prima squadra dai gialloblu dall’allora allenatore Donadoni. ANSA/ YOUTUBE +++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY +++

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *