Published On: Gio, Ott 4th, 2018

Beni Culturali, Parma fa scuola al LuBeC

Share This
Tags

Ospiti Pizzarotti  e Guerra; un tavola rotonda su “Pinocchio all’Opera”

Il presidente della Fondazione Collodi racconta il progetto firmato Sinapsi Group

Una due giorni dedicata alla cultura come risorsa e opportunità. Ha preso il via giovedì 4 ottobre, al Real Collegio di Lucca, la XIV edizione di LuBeC, rassegna dedicata al mondo dei beni culturali, dell’innovazione tecnologica di settore e dello sviluppo legato alla cultura che vede la partecipazione di importanti personalità del mondo della cultura.

Significativo il contributo di Parma, Capitale della Cultura 2020, alla manifestazione. Oltre agli interventi del sindaco Federico Pizzarotti al convegno di apertura sul tema “Cultura e innovazione sociale: driver per il benessere e la sostenibilità”e a quello dell’assessore alla Cultura Michele Guerra sul ruolo degli enti locali nell’ambito di un incontro volto a mettere in luce gli effetti benefici che l’esperienza e il coinvolgimento culturale producono su corpo, mente e società, a fare capolino c’è anche un progetto parmigiano.

Si chiama Pinocchio all’Opera ed è stato ideato e sviluppato da un’azienda del territorio, Sinapsi Group, con l’obiettivo di presentare ai bambini il mondo della grande musica. Mostre, spettacoli, musiche e libri in cui Pinocchio accompagna i più piccoli alla scoperta della magia dell’Opera. Il progetto, patrocinato dai Comuni di Parma e di Pescia, Fondazione Teatro Regio di Parma, Conservatorio Arrigo Boito di Parma, Fondazione Luciano Pavarotti, Club dei 27, Associazione Niccolò Paganini Parma e Amici di Paganini e inserito nelle iniziative dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, ha trovato un pieno supporto da parte della Fondazione Nazionale Carlo Collodi.

E proprio Pier Francesco Bernacchi, presidente dell’istituzione che porta il nome di Pinocchio in giro per il mondo, parlerà dell’esperienza del Compleanno di Pinocchio 2018, rivolto a tutte le scuole d’Italia, quest’anno realizzato in collaborazione con Sinapsi Group e dedicato proprio al tema dell’Opera lirica.

Venerdì 5 ottobre il progetto Pinocchio all’Opera sarà al centro della tavola rotonda “L’Anno Europeo del Patromonio Culturale: l’identità locale si scopre europea”, che vedrà confrontarsi referenti istituzionali del MIBAC e promotori iniziative sul territorio toscano, per riflettere insieme sulle attività già svolte e in corso, in linea con gli obiettivi generali, declinate e concretizzate attraverso una partecipazione diffusa che ha aperto nuovi scenari di condivisione di valori, esperienze e nuovi approcci al patrimonio culturale.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette