Published On: Mer, Ott 10th, 2018

Parma, scandali a gogò

Share This
Tags

di MARCELLO VALENTINO – Cosa sta succedendo con le alluvioni in Italia? Niente di nuovo sotto il sole, se non il fatto che chi dovrebbe pulire gli alvei dei ruscelli, canali, torrenti e fiumi non fa un bel cazzo… e quindi è logico che appena le piogge improvvise ingrossano gli alvei, apriti cielo. Andate in giro per torrenti per rendervi conto della grave situazione idrogeologica. E noi continuiamo a pagare tasse per le bonifiche del territorio mentre i preposti non fanno nulla. A Parma c’è la stessa, se non addirittura più grave situazione, e appena le piogge torrenziali arriveranno sarà la solita tragedia; presto ce ne accorgeremo, viste le condizioni dei nostri corsi d’acqua. Parma, Baganza, Taro, Stirone, ecc, ecc. Aspettiamo e vedremo, e poi daremo la colpa al solito evento eccezionale non prevedibile e non perché gli alvei non si PULISCONO. Alla prossima NAVETTA? Parmigiani, dormite pure sonni tranquilli…

Altro punto dolente a Parma è la mafia? c’è da chiedersi: ma le forze dell’ordine addette a svolgere i ruoli loro assegnati fanno davvero il proprio dovere??? o spesso si voltano dall’altra parte, visto come vanno le cose? e lo vedete anche voi… traetene le giuste conclusioni. DENUNCE ignorate, archiviate, prese sotto gamba. Funzionari compiacenti che rilasciano licenze a esercizi e quant’altro in cambio di favori o denaro con silenzi a dir poco imbarazzanti quando si chiede loro qualche chiarimento. Insomma, nulla di nuovo sotto il sole di PARMA, anzi, oserei dire tutto di vecchio. Ma lo sconcerto è di chi si trova in queste condizioni… in viale dei mille c’è un bar che emette scontrini fiscali senza riportare il numero civico dell’ubicazione dell’ esercizio, è LEGALE ? Mi sembra molto strano, perché al numero civico dello stesso bar, all’agenzia delle entrate risulta iscritta la vecchia attività con un altro nome che non può esercitare in quel posto per dei motivi poco chiari, ma proprio poco chiari. Ma intanto il bar esercita rilasciando scontrini senza il numero civico, in quanto l’esercizio all’agenzia delle entrate non risulta ubicato in quel posto ma in un altro civico, un errore? Ma la finanza non dovrebbe intervenire per chiarire le cose??? e appurare se tutto questo è legale oppure no? È tutto uno scarica barile tra l’agenzia delle entrate, dove risulta la vera attività, e la finanza che dovrebbe appurare che gatta ci cova. A volte si legge sui giornali che degli avventori sono stati multati dalla finanza perché trovati senza scontrinio, figurarsi in questo caso cosa si dovrebbe fare… E la USL? E i NAS ? O IL COMUNE, che rilascia le LICENZE? Perché in quel posto qualcosa di molto strano e ambiguo c’è.

Altro scandalo incredibile ALL’OSPEDALE MAGGIORE di PARMA, ma cosa c’è in quell’ospedale? Una pseudo ORGANIZZAZIONE a DELINQUERE? Da quello che è successo negli ultimi mesi sembra proprio di sì, altro che bau bau micio micio, qui c’è da dire ben altro. Parma che vai, altro che mafia che trovi. Questa è una vera organizzazione a delinquere e presto ne vedremo delle belle, ma le ISTITUZIONI dove sono? Forse sono troppo impegnate… per forza… con tutto quello che succede non si riesce a controllare tutto. UN vero CASINO, anzi, un CASINÒ. Che dire… oltre che turarvi gli occhi, le orecchie, il naso e la bocca, turatevi anche il cuculo e non se ne parla più… oppure rivolgetevi AL SINDACO PIZZAROTTI perché QUI LA PIZZA SI È ROTTA… Andate a chiedere a un vostro amico o conoscente della Puglia che cosa significa “Ci hai rotto la pizza” in dialetto pugliese e buona FORTUNA.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette