Published On: Mer, Mar 27th, 2019

GLI APPALTI SENZA GARA DI CASE DI EDILIZIA PUBBLICA NEL COMUNE DI PARMA LA GUARDIA DI FINANZA INDAGA

Share This
Tags

LETTERA AL DIRETTORE

Signor Direttore,
sono un abituale lettore della “Voce di Parma” e vedo con piacere che da alcuni numeri vi viene abbinato il suo giornale. Mi permetto quindi di scrivere a Lei su un argomento trattato dalla “Voce “ per due numeri del dicembre 2018, argomento con mia meraviglia ripreso in gennaio non come articolo, bensì come messaggio pubblicitario.
Mi riferisco alla realizzazione di due edifici di EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA LE EX “CASE POPOLARI” i cui affidamenti sono stati assegnati dal Comune tramite ACER/PARMABITARE SENZA ALCUN APPALTO, cioè “BREVI MANU” e quindi extra legem. Che la “ Voce” abbia cambiato opinione su questo fatto che pare incontestabile? Infatti lo stesso è avvalorato da indiscrezioni di ambienti comunali che affermavano che funzionari della GUARDIA DI FINANZA avevano richiesto al Comune COPIE DELLE DELIBERE DEGLI ATTI DI AFFIDAMENTO DEGLI APPALTI, NON APPALTI, SOPRA MENZIONATI.
Probabilmente l’iniziativa della Guardia di Finanza tende a far CHIAREZZA su come sia possibile APPALTARE OPERE PUBBLICHE SENZA GARA, visto che gli enti interessati (COMUNE, ACER, PARMABITARE) non hanno fornito alcuna SPIEGAZIONE.
Ci chiediamo ancora una volta se per il Comune di Parma non sarebbe stato più semplice chiedere ALL’AUTORITÀ NAZIONALE ANTI CORRUZIONE DEL DR. CANTONE se la procedura seguita per quegli affidamenti fosse conforme o meno AL CODICE DEGLI APPALTI.
Eppure il tempo c’era, visto che dalla posa della prima pietra ad oggi è passato quasi un anno di tempo E LE COSTRUZIONI DI FATTO NON SONO ANCORA INIZIATE.
Se poi risultasse che quegli affidamenti milionari ”BREVI MANU” fossero effettivamente FUORI LEGGE, alla luce dei fatti e degli avvenimenti accaduti sarebbe forse possibile affermare CHE ALCUNI LO SAPESSERO DALL’INIZIO. Dunque la questione È PIÙ GRAVE, ed in ossequio AL CODICE ETICO DI ACER IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLO STESSO ENTE E I SUOI DIRIGENTI SI DOVREBBERO CONSEGUENTEMENTE DIMETTERE, non avendo rispettato i principi generali dello stesso che prevedono che “IN NESSUN CASO È AMMESSO PERSEGUIRE O REALIZZARE L’INTERESSE DELL’AZIENDA IN VIOLAZIONE ALLE LEGGI” oltre ad aver violato i principi di RESPONSABILITÀ, TRASPARENZA, CORRETTEZZA, CONCORRENZA, RICHIESTI DAL CODICE ETICO STESSO.
Anche in Comune gli Assessori competenti e i loro DIRIGENTI DOVREBBERO RIFLETTERE E PASSARE IL TESTIMONE, ed il SINDACO FARE AMMENDA DELLO SCIVOLONE.
Apprendiamo fra le altre cose che L’EX PRESIDENTE DI PARMABITARE, SOCIETÀ CONTROLLATA DA ACER PARMA MESSA IN STATO DI LIQUIDAZIONE IL 26 LUGLIO SCORSO, SAREBBE STATO NOMINATO MEMBRO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI DI ACER PARMA, MENTRE IL DIRETTORE DI ACER PARMA È STATO NOMINATO COMMISSARIO LIQUIDATORE DI PARMABITARE, COME DETTO, SOCIETÀ CONTROLLATA DA ACER STESSO.
Ci pare un bel connubio di interessi ed intrecci teso ad avere un controllo DELLE SITUAZIONI AMMINISTRATIVE.
Siamo del parere che entrambe le nomine non garantiscano QUELLA CHIAREZZA E TRASPARENZA SEMPRE RICHIESTA NELL’AZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DALLA CORTE DEI CONTI, vedremo se le nostre sensazioni saranno le stesse della Guardia di Finanza.
Nonostante le difficoltà continueremo a monitorare L’AZIONE DEL COMUNE/ACER/PARMABITARE, auspicando che il SINDACO SOSPENDA IN AUTOTUTELA LE DELIBERE DI GIUNTA PRESE AL RIGUARDO IN ATTESA DI UN PARERE DELL’AUTORITÀ DI VIGILANZA, DA RICHIEDERE CON URGENZA.
A volte fare marcia indietro è più onorevole che sbattere contro un muro.

(Un dipendente comunale indignato)

EGREGIO DIPENDENTE COMUNALE INDIGNATO, LEI HA TUTTE LE RAGIONI DEL MONDO PER ESSERLO; SPERIAMO CHE LA GUARDIA DI FINANZA FACCIA LE VERIFICHE DEL CASO E PROVI A SBROGLIARE IL BANDOLO DELLA MATASSA CHE MI SEMBRA UNA VERA PORCHERIA. IN ATTESA DI ULTERIORI SVILUPPI MI TENGA INFORMATO, SE HA DELLE NOVITÀ.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette