Nel finale gli orobici piegano l’Udinese 2-0 e scavalcano la Roma in classifica

Con l’acciaccato Ilicic in tribuna, e un po’ di fatica supplementare, dovuta alla scarsa mira a dispetto di una superiorità schiacciante, risolvendo con due gol nella ripresa la pratica Udinese, l’Atalanta si porta al quarto posto in classifica (Roma scavalcata) e irrompe in zona Champions. Il compito dei bergamaschi è stato assai complicato al cospetto della quart’ultima che ha addirittura rischiato il colpaccio nel finale, quando il risultato era ancora sullo 0-0 (palo di De Paul). Il rigore di De Roon e il bis di Pasalic scatenano la festa sugli spalti all’ultima partita con la vecchia curva Nord prima del restyling.

A Firenze il Sassuolo batte la FIorentina 1-0   con un gol di Berardi al 36′. Nel primo tempo Consigli ha parato un rigore calciato dal viola Veretout.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: