Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani

Un attentato suicida con un’autobomba ad Azaz, città nel nordovest della Siria, ha causato almeno 14 morti, tra cui quattro bambini.

Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Ci sarebbero anche circa 20 feriti. Azaz si trova nella zona controllata dalla Turchia nella regione di Aleppo. Secondo testimonianze, l’esplosione sarebbe avvenuta nei pressi di una moschea mentre molta gente stava rincasando dopo la preghiera serale.
fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: