Published On: Gio, Set 19th, 2019

Champions League: Atletico Madrid Juventus 2-2, Dinamo Zagabria Atalanta 4-0

Share This
Tags

Bianconeri sul 2-0 e raggiunti, non riesce ‘miracolo’ Ronaldo. Esordio nero per Atalanta, Dinamo cala poker. Gol di Leovac e tripletta Orsic, ma è Olmo a fare la differenza. Gasperini: “serata-no, ci hanno fatti neri”

Sfuma al 90′ la vittoria della Juventus al Wanda Metropolitano di Madrid: all’undicesimo calcio d’angolo, l’Atletico agguanta il pari con un colpo di testa da manuale di Herrera. Esultano i Colchoneros e, con più equilibrio rispetto all’anno scorso, Diego Simeone. Per gli spagnoli un buon punto per come si erano messe le cose, con la Juve sul 2-0 a 20′ dalla fine. Per i bianconeri quasi una beffa, ma – si sa – l’Atletico è squadra che ci crede fino all’ultimo. Comunque, un bel progresso per i bianconeri, spesso brillanti e più imprevedibili, rispetto a sabato scorso a Firenze. Mai banali e mai uguali le sfide tra Atletico e Juve: lo dimostra la giocata di Ronaldo al 94′: doppio dribbling in area e tiro fuori di un nonnulla. Qualche centimetro più in qua e sarebbe stata un’altra prodezza nel ricchissimo campionario di CR7, oltre che il 127/o gol di sempre del portoghese in Champions.

Sarri: “Partita vera, pari lascia l’amaro’ – “Una partita decisamente positiva perché abbiamo fatto una partita vera, siamo cresciuti molto. Ma c’è l’aspetto negativo, perché c’era la sensazione che avevamo la partita in mano e pareggiarla così lascia l’amaro in bocca”. Maurizio Sarri legge così il 2-2 della Juventus in casa dell’Atletico Madrid, nella gara inaugurale della Champions. “Abbiamo segnato e la squadra si è mostrata viva – le parole del tecnico dei bianconeri ai microfoni di Sky -, dispiace, siamo un po’ leggeri su azioni prevedibili”.

Esordio nero per Atalanta, Dinamo cala poker – Segnatevi questo nome: Dani Olmo. Ne sentirete parlare a lungo. Il centrocampista spagnolo è infatti l’assoluto protagonista nella lezione di calcio che la Dinamo Zagabria infligge all’Atalanta (4-0), il cui debutto da sogno in Champions League si trasforma presto in un brutto incubo. Se le quattro reti dei padroni di casa portano le firme di Leovac (10′) e dell’imprendibile Orsic (31′, 42′ e 68′), a rubare l’occhio è l’ex ‘Masia’ del Barcellona, già protagonista all’ultimo Europeo Under 21: la leggerezza con cui si muove, la pulizia tecnica, le letture di gioco, ad appena 21 anni, sono degne per scomodare paragoni importanti. Un volpone come De Roon è annichilito di fronte a cotanta magnificenza e Dani Olmo – scambiato con la meteora Halilovic, ancora di proprietà del Milan ma in prestito all’Heerenven – è l’architetto delle quattro reti croate

Gasperini: “serata-no, ci hanno fatti neri” – “Erano più bravi a contrastare, nell’intensità e nella velocità del gioco, anche qualitativamente hanno fatto una gran partita. Nel secondo tempo c’è stato più equilibrio, abbiamo avuto grandi occasioni, ma queste partite devono insegnarti. Questo deve servirci anche per il campionato, altrimenti è inutile giocare la Champions”. Così a Sky Sport, Giampiero Gasperini, allenatore dell’Atalanta. “Stasera – dice – abbiamo trovato un avversario che ci ha fatti neri. E’ una sconfitta dura da digerire, ma ci sta tutta”.

I gol

Dinamo Zagabria-Atalanta 1-0: al 10′ del pt, Leovac va a segno dopo che Olmo aveva costretto Masiello a un salvataggio sulla linea 
Dinamo Zagabria-Atalanta 2-0:
al 31′ del pt, Leovac smista in mezzo per Orsic, che conclude all’angolino battendo ancora Gollini.
Dinamo Zagabria-Atalanta 3-0:
al 42′ del pt, inventa ancora Dani Olmo, palla per Orsic ed e’ un gioco da ragazzi mettere in rete.
Atletico Madrid-Juventus 0-1:
al 3′ del st, Cuadrado si coordina con il mancino a giro e mette la sfera all’incrocio dei pali.
Atletico Madrid-Juventus 0-2:
al 20′ del st, Alex Sandro pennella in corsa uno splendido cross per Matuidi, che di testa insacca 
Dinamo Zagabria-Atalanta 4-0:
al 23′ del st, campanile che trova in area di rigore Orsic, controllo del numero 99 e tripletta.
Atletico Madrid-Juventus 1-2:
al 25′ del st, Gimenez sovrasta Danilo e mette al centro per Savic che di testa accorcia le distanze
Atletico Madrid-Juventus 2-2: al 45′ del st, pallone in mezzo da Koke per Herrera che anticipa il compagno Gimenez e manda in rete

Il quadro della seconda giornata del primo turno di Champions League (RISULTATI E CLASSIFICA)

  • Atlético Madrid-Juventus 2-2
    Dinamo Zagabria-Atalanta 4-0
  • Paris SG-Real Madrid 3-0
  • Bayer Leverkusen-Lokomotiv Mosca 1-1
  • Bayern Monaco-Stella Rossa 3-0
  • Shakhtar Donetsk-Manchester City 0-3
  • Club Brugge-Galatasaray 0-0
    Olympiacos-Tottenham 2-2

 

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette