Published On: Mer, Set 18th, 2019

Giuseppe Romanini nominato presidente del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma

Share This
Tags

Giuseppe Romanini è il nuovo Presidente del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma per il triennio 2019-2022. La sua nomina è stata ufficializzata il 10 settembre scorso con Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che lo ha designato scegliendolo su una terna di nomi proposta dal Consiglio Accademico del Conservatorio di Parma. Prende il posto del presidente uscente, Andrea Chiesi, rimasto in carica per tre anni.

 

Collecchiese, classe 1957, Giuseppe Romanini, sindaco di Collecchio dal 1999 al 2009, è stato Deputato del Parlamento della Repubblica Italiana dal 2014 al 2018, nel gruppo del Partito Democratico. È stato membro della VII Commissione Cultura, della XIII Commissione Agricoltura della Camera, della Commissione Bicamerale per l’infanzia e l’adolescenza. Dal 2009 al 2014 ha ricoperto la carica di Assessore alle Politiche Scolastiche, alla Cultura e allo Spettacolo della Provincia di Parma e di membro dei Consigli di Amministrazione della Scuola per l’Europa di Parma, del Convitto Nazionale Maria Luigia e dell’Istituto Nazionale di Studi Verdiani. Dal 2003 è Presidente della Fondazione Museo Ettore Guatelli e dal settembre 2018 Amministratore Unico di Agriform Scarl, ente di formazione professionale accreditato presso la Regione Emilia-Romagna. È Product Manager in “Cedacri SpA”.

 

«Ringrazio chi mi ha dato tanta fiducia: il mio predecessore Andrea Chiesi, il Consiglio Accademico, il Direttore Riccardo Ceni e il Ministro. – dichiara Romanini – Questo incarico rappresenta per me un grande onore ma anche una sfida e una severa responsabilità, per l’importanza e l’altissimo profilo del Conservatorio di Parma. Sarà mio impegno quello di proseguire nell’opera portata avanti con intelligenza dai miei predecessori, con l’obiettivo di mantenere l’eccellenza della didattica, di perseguire il prestigio internazionale dell’Istituto e, allo stesso tempo, di far sì che sia promotore di arte e cultura sul territorio, moltiplicando le occasioni per connetterlo alla vita culturale di Parma e della sua provincia».

Riccardo Ceni, direttore del Conservatorio “Arrigo Boito”, commenta: «Sono molto felice, ­dopo tre anni di stretta, serena e proficua collaborazione con Andrea Chiesi – che ringrazio di cuore per la grande dedizione dimostrata – della nomina di Giuseppe Romanini, con cui mi appresto ad una collaborazione nel medesimo registro e in continuità con il lavoro intrapreso, per la costante crescita della nostra Istituzione».

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette