Published On: Ven, Set 27th, 2019

Torino-Milan 2-1

Share This
Tags

Rossoneri si spengono nel secondo tempo. Espulso Reina dalla panchina

Il Torino batte il Milan 2-1 in rimonta nel posticipo della 5/a giornata e si piazza al quarto posto con 9 punti. Eroe della serata granata Andrea Belotti che nella ripresa, con due gol in quattro minuti (il secondo in rovesciata) ribalta il risultato dopo che nel primo tempo il Milan era andato in vantaggio grazie al gol di Piatek su rigore. Emozioni nel finale con i rossoneri che vanno vicinissimi al pareggio con Kessie che in pieno recupero spreca un’occasionissima e Piatek che viene “neutralizzato” da una bella parata di Sirigu.

2-1 finale: Piatek (rig) 20′, Belotti 72′ e 77′. Il Milan si scioglie nel secondo tempo. Espulso Reina dalla panchina.
2-1: al 29′ del st,
Zaza calcia in diagonale trovando la risposta di Donnarumma, sulla ribattuta Belotti raddoppia.
1-1: al 27′ del st,
Belotti si accentra dal versante sinistro e calcia verso Donnarumma, che tocca ma non trattiene.
0-1 fine pt: Piatek (rig) 20′.
Milan avanti con merito grazie anche al buon primo tempo di Leao, Hernandez e Bennacer.
0-1: al 20′ del pt
, De Silvestri ostacola in area Leao e per Guida e’ rigore, dal dischetto Piatek trafigge Sirigu.

“Nel primo tempo abbiamo lasciato il pallino del gioco al Milan. Nell’intervallo ci siamo guardati in faccia e abbiamo iniziato a crederci perché rode perdere. Dopo due sconfitte non volevamo ottenerne una terza. Grazie anche ai tifosi e quella carica che ci hanno dato anche loro ci ha permesso di vincere”: così ai microfoni di Sky l’attaccante del Torino, Andrea Belotti commenta il successo granata sul Milan. “Il primo gol? E’ stata più un’iniziativa personale dalla trequarti all’area – ha aggiunto – Quello è stato il momento che ci ha dato la scossa per crederci”. Belotti racconta poi come è nato il secondo gol, realizzato con una rovesciata: “E’ stato istintivo perché la palla l’ho presa col sinistro e l’ho alzata e la prima cosa che ho pensato è stata quella”. Il “gallo” fa anche autocritica: “Sappiamo che tutti dobbiamo migliorare e ogni partita dobbiamo tirare fuori qualcosa in più rispetto alla precedente. Nel secondo tempo siamo stati una squadra e nel primo tempo un’altra – ha sottolineato – Forse abbiamo sbagliato l’approccio. Questa partita ci servirà da spunto per vedere le cose dove dobbiamo migliorare”.

fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette