Published On: Ven, Ott 4th, 2019

La nuova sede del Circolo Fulgor Rondine

Share This
Tags

In via Lanfranco l’inaugurazione della nuova sede del Circolo Fulgor Rondine, punto di riferimento per il quartiere Pablo, per la cittadinanza e per gli associati.

 

Conclusi i lavori per la realizzazione della nuova sede del Circolo Fulgor Rondine, in via Lanfranco.

E’ giunto così a compimento un iter complesso che ha visto l’assessorato ai Lavori Pubblici, guidato da Michele Alinovi, l’assessorato al Patrimonio, guidato da Vicesindaco Marco Bosi e l’assessorato all’Associazionismo, guidato da Nicoletta Paci, lavorare in sinergia per giungere all’importante obiettivo.

La nuova sede è stata costruita in sostituzione della precedente, collocata nell’area ex Amnu, in viale Piacenza, oggetto di un piano di riqualificazione (Piano Urbanistico Attuativo di iniziativa privata) da parte del soggetto attuatore, le cui procedure furono avviate nel lontano 2006.

L’inaugurazione è avvenuta alla presenza dell’assessore ai Lavori Pubblici Michele Alinovi, della consigliera regionale Barbara Lori, del presidente del Consiglio Comunale Alessandro Tassi Carboni, di Maurizio Aloise per la società Immobiliare Bilancia Prima e di Angelo Guarnieri, presidente della Fulgor Rondine.

L’epilogo della vicenda risale al 2013, quando, grazie ad un accordo siglato tra Comune, Società immobiliare Bilancia Prima Srl e Circolo Fulgor Rondine, di cui fu promotore l’assessore all’Urbanistica, Michele Alinovi, furono definiti gli obblighi dei sottoscrittori.

Tra questi, l’impegno dell’Immobiliare Bilancia Prima Srl a progettare, realizzare, e cedere al Comune di Parma, “quale opera pubblica, a sue esclusive spese ed a titolo di contributo aggiuntivo per la realizzazione del Piano Attuativo Ex – Amnu, il fabbricato da adibire ad usi civici”, cioè l’attuale nuova sede del circolo Fulgor Rondine.

Grazie all’accordo, infatti, la Società Immobiliare Bilancia Prima si è fatta carico della costruzione e della consegna al Comune dell’immobile su area comunale in via Lanfranco destinato ad ospitare la nuova sede del Circolo Fulgor Rondine, con una spesa di circa 400 mila euro. L’accordo ha posto le basi per la riqualificazione dell’area, chiudendo, quindi, i contenziosi esistenti. Il Comune, a costo zero, ha risolto un problema urbanistico bloccato da tempo.

La nuova sede del Circolo Fulgor Rondine rappresenta un punto di riferimento per il quartiere Pablo, per la cittadinanza e per gli associati del circolo. Si tratta di un risultato importante e rappresenta una risorsa per la cittadinanza, per l’Amministrazione e per il quartiere.

L’edificio ha forma rettangolare e si sviluppa a piano terra per 312 metri quadrati a cui si aggiungono 160 metri quadrati di superficie esterna porticata.

La struttura al piano terra contempla la sala da pranzo, una sala polivalente, servizi igienici accessibili ai disabili, uno spogliatoio, un locale cucina e spazi destinati alla dispensa del bar e della cucina. La copertura è sostenuta da capriate in legno lamellare a vista.

La struttura portante dell’edificio è in cemento amato. L’edificio è abbellito da un porticato esterno e da un ampio spazio verde sul lato nord, utile per svolgere le attività ricreative del circolo e l’intera area è stata recintata.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette