Published On: Mer, Ott 2nd, 2019

“Lauro Grossi”: conclusi gli interventi di ristrutturazione della tribuna coperta e degli spogliatoi del Centro di atletica

Share This
Tags

Centro di Atletica Lauro Grossi più sicuro, accogliente e funzionale grazie agli interventi di ristrutturazione e miglioramento sismico della tribuna coperta e degli spogliatoi. Le risorse stanziate, complessivamente, per dare seguito agli interventi ammontano a 930 mila euro, di cui 420 mila euro di finanziamenti della Regione Emilia Romagna e 510 mila euro di risorse proprie del Comune. A queste si aggiungono altri 200 mila euro di interventi che verranno attuati nei prossimi mesi nell’ambito del progetto: “Obiettivo impianti sportivi sicuri e sostenibili. Parma città dello Sport” e che prevedono opere di completamento delle finiture, degli infissi, dell’illuminazione del campo.

I lavori eseguiti sono stati illustrati dal Sindaco, Federico Pizzarotti; dal Vicesindaco con delega allo Sport, Marco Bosi, dall’Assessore ai Lavori Pubblici, Michele Alinovi, alla presenza di Michele Vescovi, delegato provinciale Fidal, e referente per la società Pianetatletica, che ha in gestione la Cittadella dell’Atletica, che comprende gli impianti outdoor del Lauro Grossi ed indoor del Palalottici. L’Associazione temporanea di imprese è composta dalla società sportiva Atletica Viva, che gestisce gli impianti outdoor (Lauro Grossi – referente Michele Vescovi), e da Cus Parma, che gestisce gli impianti indoor (Palalottici – referente Eugenio Lori), per cui era presente Eugenio Lori, Direttore Tecnico Cus Parma. Con loro anche i rappresentanti dell’impresa esecutrice dei lavori: Consorzio Stabile Modenese.

“L’Amministrazione – ha sottolineato l’Assessore ai Lavori Pubblici, Michele Alinovi – ritiene che l’atletica leggera sia un’eccellenza. Il Palalottici ed il Lauro Grossi costituiscono la Cittadella dell’Atletica. Grazie ai lavori svolti, l’impianto può ospitare eventi regionali e nazionali. Le tribune del Lauro Grossi riqualificate sono, oggi, agibili, così come gli spogliatoi: per un polo sportivo di aggregazione importante per la città, ma che ha anche una valenza regionale”

“Il valore dello sport ha spiegato il Vicesindaco con delega allo Sport, Marco Bosi – è legato anche alla possibilità di inserire i giovani in luoghi sicuri, così come in scuole sicure. L’Amministrazione, attraverso gli interventi messi in atto, intende, quindi, offrire alla città un impianto all’altezza: per fare grande lo sport ci vogliono grandi impianti, in cui disputare e realizzare grandi eventi”.

“Sono stati fatti tanti investimenti per migliorare gli impianti sportivi – ha spiegato il Sindaco, Federico Pizzarotti –. La Cittadalla dell’Atletica rappresenta, senza dubbio, un luogo importante per il futuro dell’atletica, non solo a Parma. Prosegue l’impegno del Comune per per offrire più opportunità di praticare sport a Parma, ammodernando anche gli impianti. Tra i progetti futuri, quello di creare, intercettando i finanziamenti necessari, un grande parco sportivo alla confluenza tra il torrente Baganza ed il torrente Parma”.

I lavori rientrano tra quelli programmati dall’assessorato ai Lavori Pubblici, guidato da Michele Alinovi, in sinergia con l’assessorato allo Sport, guidato da Marco Bosi, dopo l’alluvione del Baganza del 2014, per dare seguito alla riqualificazione degli impianti sportivi compromessi dal fango e dalle acque del torrente. Dopo il rifacimento della pista, infatti, l’Amministrazione ha previsto il recupero funzionale sia della tribuna che degli spogliatoi.

Il progetto ha comportato il miglioramento di elementi strutturali, architettonici ed impiantistici in particolare della tribuna, degli spogliatoi sotto la stessa tribuna, delle torri faro e di un locale adibito a centrale termica.

Per quanto concerne la tribuna sono stati messi in atto interventi di miglioramento sismico con la realizzazione di collegamenti tra gli elementi a gradone e le travi principali della tribuna e tra queste ed i pilastri, provvedendo, contestualmente, al rinforzo degli elementi che non risultano adeguati in base alla normativa vigente. Sono stati messi a norma i parapetti e rifatte le rampe interne, con relativo fissaggio degli elementi prefabbricati, che costituiscono i gradini delle rampe alla tribuna.

Per quanto concerne i locali dello spogliatoio, sono stati realizzati dei giunti rispetto alla struttura della tribuna in modo da rendere i locali stessi una struttura indipendente, con l’adeguamento sismico degli stessi ed il rifacimento della copertura.

Nella centrale termica sono stati messi in atto interventi di miglioramento del solaio, ovviando alle infiltrazioni di acqua piovana con il posizionamento di una guaina.

Le verifiche condotte sulle torri faro non hanno evidenziato problemi strutturali, per cui l’intervento ha riguardato il ripristino delle protezioni anticorrosione degli elementi metallici alla base di ciascun palo.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette