Gli autori sono un gruppo ragazzini a Chioggia, l’uomo non ha riportato conseguenze

Indagini sono in corso a Chioggia su un gruppo di bulli, alcuni minorenni, che si sono accaniti con gli accendini su un clochard, tentando di bruciargli i capelli. L’uomo, un 45enne che vive su un peschereccio abbandonato, non avrebbe riportato conseguenze. La scena è stata ripresa con il telefonino da uno dei ragazzi del gruppo, finendo sui social. I carabinieri hanno già identificato i presunti responsabili, e ora stanno valutando eventuali misure a loro carico. Nel video l’uomo – al momento irrintracciabile – è in piedi, di spalle, e sembra acconsentire passivamente alle angherie, forse in ragione di una diminuita capacità di difesa e di comprensione.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: