Caprari entra all’89’ e due minuti dopo sblocca il risultato

Quando sembra uno 0-0 scritto tra ultima (Sampdoria) e penultima (Spal), al 91′ esce il jolly. Igor non recupera una palla da fondocampo, Depaoli la mette in mezzo per Ramirez: colpo di testa ad allungare per Caprari, entrato da due minuti, che sempre di testa spiazza Berisha. E’ la zampata della Sampdoria che espugna il Mazza al fotofinish senza in realtà cercare mai davvero la vittoria. Però il colpo da tre punti la rilancia nella corsa salvezza, mentre fa sprofondare la Spal ora ultima assieme al Brescia. E finisce tra i fischi dei fan ferraresi, mentre la curva genovese canta e salta. Era match da 0-0, con poche emozioni. Invece il brivido è arrivato in coda.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: