Published On: Mer, Dic 18th, 2019

Lando Buzzanca,: ‘I miei figli mi portano in tribunale per il mio patrimonio. Costretto a sottopormi a due visite mediche e…’

Share This
Tags

Lando Buzzanca denuncia a DiPiù la difficile situazione che sta vivendo. I figli lo portano in tribunale per il suo patrimonio. Vogliono che un amministratore gestisca i suoi soldi e i suoi beni: avrebbero il timore, sempre stando alle sue parole, che il famoso 84enne sposi la sua compagna, Francesca Della Valle, 49 anni, più giovane di lui di ben 35 anni.

“I miei figli mi vogliono far passare per rimbambito, vogliono vendere la mia casa bellissima e vogliono mettermi qualcuno accanto che gestisca i miei soldi e i miei beni. Non merito di finire così”, confessa Lando Buzzanca.

I figli lo portano in tribunale. Mario, gioielliere a Bangkok, e Massimiliano, anche lui attore, pensano che il padre non sia più in grado di gestire il suo patrimonio. L’ultima udienza c’è stata lo scorso 14 novembre. Lando Buzzanca sarà costretto a sostenere perizie psichiatriche e mediche, in attesa di una sentenza.

“I miei figli mi hanno trascinato in tribunale e costretto a sottopormi a due visite mediche. Sono invidiosi della vita che conduco da tre anni con la mia nuova compagna. Grazie a Francesca ho ricominciato a vivere dopo la morte di mia moglie Lucia”, fa sapere al settimanale.

Sulla giovane compagna, della quale si è innamorato dopo essere rimasto vedovo, dice: “Lei non mi mangia i soldi. E’ una donna straordinaria che mi aiuta e non chiede nulla in cambio. I miei figli vorrebbero vendermi la casa ma finché campo non mollo. Sto bene, voglio vivere nel modo che voglio. Con Francesca abbiamo parlato di matrimonio, è di questo che hanno paura i miei figli’.

Interrogato dal giornale, il figlio Massimiliano spiega: “Questa vicenda doveva rimanere privata. In ballo c’è lo stato di salute che ha fatto la storia del cinema. Abbiamo sempre lavato i panni sporchi in famiglia ma si vede che qualcuno che sta vicino a papà ha bisogno di pubblicità. La compagna di mio padre? No comment. Mio padre è in una posizione delicata, mio fratello e io vogliamo proteggerlo, per questo abbiamo chiesto un’amministrazione controllata del suo patrimonio”.

Chiarisce anche l’entità del patrimonio di Buzzanca: “Parliamo di una casa di proprietà in centro a Roma, di una villa ad Amelia, di due negozi in affitto sempre a Roma, della pensione e dei diritti d’autore di film e fiction. Abbiamo chiesto che questi beni siano controllati dal nostro legale di famiglia”.

 

FONTE GOSSIP.IT

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette