I fatti risalgono a luglio, denuncia confermata da immagini sorveglianza

E’ accusato di avere aggredito e violentato la sua ex compagna. Protagonista un cittadino di nazionalità romena arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Milano su ordinanza del Gip del Tribunale di Parma.
L’aggressione sarebbe avvenuta a luglio quando, in una strada del centro di Parma, secondo l’accusa, l’uomo aveva assalito la donna armato di coltello. Assieme a un complice aveva trascinato la ex compagnia, che più volte aveva già minacciato per gelosia, in un luogo appartato e qui, armato di coltello, si è prima fatto consegnare la borsa e il portafoglio e infine, una volta che il complice si era allontanato, l’avrebbe violentata.
La donna si è a quel punto rivolta ai carabinieri e ha denunciato l’ex compagno. Il racconto della vittima ha trovato riscontri nel referto del medico del Pronto Soccorso, dove, oltre alla violenza, venivano segnalate diverse lesioni da arma da taglio e dalle videocamere di sorveglianza presenti nella zona dell’aggressione. Ora l’uomo è in carcere.
fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: