Ennesimo parossismo sull’Etna. La città di Catania si è infatti svegliata stamattina con una nuova eruzione dell’Etna e con fortissimi boati legati al parossismo del vulcano. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, ha osservato all’alba il graduale passaggio dell’attività stromboliana a fontana di lava dal cratere di Sud-est.

In base al modello previsionale la nube eruttiva prodotta dall’attività in corso si disperde in direzione Sud – Sud-est mentre è stato anche osservato un trabocco lavico in direzione Sud-ovest. Pioggia di cenere vulcanica è caduta in diversi comuni dell’hinterland.

 

fonte Adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: