A Palazzo Reale di Milano la tavola rotonda di Green Building Council Italia tra il settore della finanza e il mercato delle costruzioni. Tra convergenze e distanze, la certezza che i rating system ambientali siano la via per migliorare la competitività del sistema e spingere la corsa verso la neutralità climatica.  

Milano, 18 novembre 2021 – GBC Italiasi riconferma punto di riferimento per il settore dell’edilizia italiana e internazionale.

Dopo il successo dell’evento di PreCOP26 , tenutosi il primo Ottobre a Mind – Milano Innovation District dove si è lanciato il Manifesto GBC Italia per COP26 , l’associazione rafforza la sua presenza con un incontro dal titolo ” Roundtable Reconnect. Conversazioni con il Real Estate”.

L’evento, promosso in collaborazione con Interface e Mapei, è l’occasione per fare il punto sulle tendenze del settore attraverso il dialogo con i principali stakeholder, tra cui SGR e advisor, operatori del settore delle costruzioni e del Real Estate, motori fondamentali di un nuovo modello di sviluppo urbano e di crescita del Paese.

La mattina di lavori è stata aperta dalla Vicesindaca di Milano Anna Scavuzzo, da Fabrizio Capaccioli Vicepresidente di GBC Italia e dal Presidente dell’associazione Marco Mari.

Al centro del confronto le azioni e gli strumenti per misurare gli investimenti sostenibili in edilizia e nella rigenerazione urbana in termini ambientali, sociali e di governance.

GBC Italia ha il merito di aver aperto il confronto e di provare a fare sintesi tra le diverse prospettive per guidare il cambiamento culturale e realizzare una piena transizione ecologica del settore .

” Dall’incontro sono emerse le parole chiave della rivoluzione green: protocolli riconosciuti e rendicontazione trasparente, progettazione integrate e indicatori di performance, partnership pubblico-privato e innovazione sociale, circolarità e salubrità delle opere, valore per la comunità e per gli investitori” dichiara il Presidente Marco Mari.


Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: