Emilia Bike Experience

Presentato al Salone del Camper il progetto di Visit Emilia e di 12 enti locali con capofila il Comune di Parma che unisce e promuove i percorsi cicloturistici emiliani tra sport, cultura ed enogastronomia.

 

Dalle vie che si snodano intorno alle montagne dell’Appennino alle strade di pianura che seguono il corso del fiume Po, fino agli itinerari che si immergono tra le meraviglie delle città d’arte: sono tanti e variegati i tracciati da percorrere su 2 ruote in Emilia, terra dello Slow Mix, che si possono scoprire grazie al progetto Emilia Bike Experiencepresentato il 15 settembre 2022 al Salone del Camper di Parma. Un’iniziativa che promuove il cicloturismo, non solo come sport, ma anche come possibilità per vivere le meraviglie culturali ed assaporare le eccellenze enogastronomiche del territorio delle province di Parma, Piacenza e Reggio EmiliaIl progetto è cofinanziato da Visit Emilia e coinvolge un partenariato di 12 enti locali, con capofila il Comune di Parma, le 3 Province, 10 prodotti di turismo bike e dunque oltre 100 operatori privati, ma anche gli eventi a tema bike per amatori e sportivi. A presentare Emilia Bike Experience, il presidente di Visit Emilia Cristiano Casa, il quale ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa che coglie le opportunità di un settore in ascesa: «Abbiamo mappato e messo insieme le ciclovie di Emilia e creato un sistema di operatori che con Visit Emilia promuoviamo alle fiere, all’estero e su tutti i canali di comunicazione». Con lui, il vicesindaco del Comune di Parma Lorenzo Lavagetto con delega al turismo, il quale ha evidenziato come «la bici sia il mezzo ideale per andare alla scoperta di luoghi ed eccellenze dell’Emilia, grazie alle particolari ciclovie e percorsi ben organizzati, che sono attrazione per cicloturisti provenienti dall’Italia e dall’estero». Come le Ciclovie dei Parchi del Ducato, 4 percorsi ciclabili all’interno dei parchi e riserve naturali emiliani, e la Food Valley Bike, la ciclovia che collega Parma a Busseto per 80 km, con tappe nei luoghi di produzione dei prodotti tipici emiliani, dalla Spalla Cruda di Palasone al Culatello di Zibello DOP. Tra gli itinerari di Emilia Bike Experience c’è inoltre il Great MTB tour, un sistema di 8 percorsi con diversi livelli di difficoltà per scoprire l’Alta Val Parma, tra il Parco Regionale dei Cento Laghi e il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. Per esplorare vette e colline ci sono i 40 percorsi dell’Appennino Reggiano Bike che si snodano tra castelli matildici e borghi storici. Per assaporare la gastronomica locale, l’itinerario del Gravel Gourmet. Per conoscere gli aspetti culturali, gli itinerari tematici slow di Pedalart, che si immergono tra perle storiche e artistiche, castelli, pievi, terme, musei. I cicloturisti amano anche l’Albinea Bike, 4 anelli da seguire sulle colline reggiane di Albinea. E le panoramiche ciclovie della Val Trebbia, che in particolare intorno al comune di Travo, offrono tappe irrinunciabili come le due cime che dominano la vallata: la Pietra Perduca e la Pietra Parcellara. Bellissimo da percorrere in e-bike è il Sentiero d’Arte, lungo il quale ammirare diverse opere di artisti contemporanei e l’affascinante Castello di Torrechiara. Si pedala fra vigneti e campi, per raggiungere il paese di Langhirano, patria del salume più famoso del mondo e sede del Museo del Prosciutto di Parma. Tante, dunque, le opportunità per gli appassionati di due ruote, che Visit Emilia propone ai viaggiatori e che promuove grazie ad un progetto di comunicazione che vedrà la diffusione di 5 video-puntate su Endu Channel, con la testimonial Justine Mattera, e il racconto di 15 eccellenze del territorio, 5 esperienze da vivere in Emilia, 2 eventi virtuali e campagne di promozione social.
Sono intervenuti all’evento di presentazione, Roberta Valla assessora al turismo del Comune di Travo, Roberto Ferroli, referente del cicloturismo per APT Servizi, Nicola Cesari sindaco di Sorbolo Mezzani e promotore della Food Valley Bike, e Massimo Spigaroli, sindaco di Polesine Zibello.
Per informazioni: Visit Emilia
E-mail: info@visitemilia.com
Sito web: www.visitemilia.com

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.