Decine di appuntamenti gratuiti tra reading poetici, letture sceniche, presentazione di libri, spettacoli, seminari e laboratori per bambini e famiglie, organizzato dall’Assessorato alla Cultura insieme alle Biblioteche del Comune di Parma con la collaborazione dei soggetti aderenti al “Patto di Parma per la Lettura”.

Tra i tanti autori coinvolti: Antonella Agnoli, Samantha Bruzzone, Ameya Gabriella Canovi, Ascanio Celestini, Serena Dandini, Piero Dorfles, Enrico Galiano, Matteo Lancini, Marco Malvaldi, Stefano Massini, Giacomo Papi, Roberto Piumini e Sarah Savioli.

Dal 10 al 14 maggio torna a Parma LIBERaVOCE. L’edizione di quest’anno, con decine di appuntamenti gratuiti aperti a tutti, sarà ospitata nel cuore della città, sotto i Portici del Grano di Piazza Garibaldi, e vedrà alternarsi per cinque giorni presentazioni librarie, incontri con autori, reading poetici, conversazioni, spettacoli, letture sceniche, seminari e numerose eventi, tra laboratori e letture, dedicati a bambini e famiglie.

“Mettere la lettura al centro della città unendo tutte le energie che Parma saprà esprimere in questo ambito per creare uno strumento di comunità che guardi al libro, alla lettura e al praticarli insieme come occasione di riflessione, crescita e di condivisione partecipata” ha spiegato così il vice Sindaco e Assessore alla Cultura Lorenzo Lavagetto lo spirito da cui muove LIBERaVOCE.

Insieme a lui, nella conferenza stampa che ha presentato questa ampia iniziativa Caterina Bonetti, Assessora ai Servizi Educativi con delega ai Servizi Bibliotecari ha sottolineato come “con un notevole sforzo organizzativo sarà promossa una seconda edizione che vuole andare incontro alla città dalla sua piazza principale e offrire in un fitto calendario quattro giorni di protagonisti del mondo del libri e una serie di appuntamenti fino al 30 maggio dal titolo Riverberi di Lettura che proseguano nell’offrire sfaccettate incursioni nelle possibilità che offre la pagina scritta e la sua condivisione pubblica indirizzate a lettori, famiglie, bambini e scuole”.

Il programma di appuntamenti è il risultato della sinergia nata grazie alla collaborazione delle principali realtà culturali e associative del territorio che, unite nel “Patto di Parma per la Lettura”, riconoscono nella lettura una risorsa preziosa per lo sviluppo personale e nel libro uno strumento di conoscenza e crescita capace di accompagnare l’individuo in ogni fase della vita.

Giovanni Galli e Roberto Ceresini, rappresentanti delle numerosissime realtà aderenti al Patto di Parma per la lettura hanno dichiarato “la nostra città e la sua provincia sono costellate di circoli, associazioni e scuole dove ogni giorno un lavoro minuto e appassionato trova nel libro un filo conduttore e nei tanti soggetti del Patto un tema aggregante che sa creare benessere e socialità per la comunità. Tutti insieme hanno contribuito a realizzare una grande festa della lettura che è anche un’occasione di messa in rilievo di queste energie diffuse e dell’azione significativa che svolgono”.

Un ringraziamento speciale a Roberto Ceresini e Giovanni Galli che coordinano i soggetti aderenti al “Patto di Parma per la Lettura”.

INFO UTILI: Gli appuntamenti sono gratuiti ed ad ingresso libero salvo dove diversamente specificato. In allegato il programma completo dell’iniziativa, consultabile anche su: www.biblioteche.comune.parma.it

Info generali: info.cultura@comune.parma.it

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *