“In questo momento di profondo dolore, il PSI Parma si unisce al lutto per la scomparsa del Senatore Fabio Fabbri, figura di spicco nel nostro Partito Socialista Italiano. La sua vita dedicata al servizio pubblico e alla difesa dei valori socialisti rimarrà un faro ispiratore per le generazioni future. Il Senatore Fabbri, originario di Ciano d’Enza, ha lasciato un segno indelebile nella politica italiana.

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Parma, ha intrapreso la carriera di avvocato prima di entrare attivamente nel panorama politico. Cinque legislature da Senatore della Repubblica, con incarichi ministeriali significativi, tra cui Ministro della difesa nel governo Ciampi, testimoniano il suo impegno incrollabile per il bene comune. Ricordiamo con gratitudine il suo ruolo come Ministro degli affari regionali nel quinto governo Fanfani e delle politiche comunitarie nel secondo governo Craxi.

La sua presenza nel governo era garanzia di dedizione e competenza. Fu anche sottosegretario all’agricoltura e foreste in diverse amministrazioni, dimostrando una vasta conoscenza delle questioni cruciali per lo sviluppo del nostro Paese. Il suo impegno non si è limitato alla politica, ma si è esteso alla tutela dell’Appennino, riflettendo la sua passione per la natura e l’ecosistema.

Da quando ha lasciato la scena politica, il Senatore Fabbri ha continuato a contribuire con la sua saggezza e competenza, impegnandosi nella tutela dell’Appennino attraverso un’iniziativa editoriale e un programma sull’uomo e la biosfera. In questo momento di addio, esprimiamo il nostro affetto e la nostra solidarietà alla famiglia Fabbri.

La sua eredità vivrà nei cuori di coloro che hanno avuto il privilegio di condividere il percorso con lui. Onoriamo la sua memoria con un impegno continuo per i principi socialisti che ha così instancabilmente rappresentato.

Con profondo cordoglio,

Cristiano Manuele

Segretario Provinciale del PSI Parma.”

(Fonte: Gazzettadellemilia.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *