L’astensionista e il buon cittadino

L’astensionista e il buon cittadino

di MASSIMILIANO PARENTI – Forse Grillo aveva ragione a sostenere che di Italia ce ne fossero due, ma i sottogruppi di cui parlerò non sono quelli che l’hanno votato oppure no: a ben vedere, se dovessi tracciare due insiemi invisibili in grado di racchiudere tutti i cittadini muniti (forse da qualche parte in cantina) di […]

Leggi tutto

Nonostante tutto: votare

di Marco Mirabile Che angoscia: stiamo vivendo in diretta il triste collasso della credibilità dei partiti: il primo effetto sarà il rafforzamento dell’astensionismo elettorale. Questo denota oltre alla non partecipazione al voto come forma di protesta o disinteresse, la mancanza di fiducia sui candidati. Eppure siamo pieni di candidati. Molti di noi replicherebbero: “sì, ma […]

Leggi tutto