Ma non chiamatelo reddito di cittadinanza

Ma non chiamatelo reddito di cittadinanza

Loro lo chiamano reddito di cittadinanza, ma il nome è improprio. La proposta del Movimento 5 Stelle è lecita e giusta, ma il nome comunemente diffuso e dai grillini stessi usato è erroneo e foriero di confusione, meglio far chiarezza sui termini. Ciò che corrisponde al nome di “reddito di cittadinanza” è una cifra di denaro […]

Leggi tutto
 L’Europa della pancia e l’Europa della testa

L’Europa della pancia e l’Europa della testa

Chi se li sarebbe aspettati, questi incredibili risultati elettorali? Di certo non Beppe Grillo, con pentastellati al seguito, che fino a ieri cantava vittoria nelle piazze e nei salotti televisivi. Non il Partito democratico, che certo prevedeva di arrivare primo, ma non con una forbice così ampia dal M5S. Non gli italiani, che in generale […]

Leggi tutto
 Il delirio di Grillo e la poltrona di Vespa

Il delirio di Grillo e la poltrona di Vespa

Beppe Grillo sputa ancora una volta sull’ordine costituito. Era banale aspettarsi che il comico genovese, accomodato nel salotto luccicante di Bruno Vespa, si sarebbe concesso ad un’intervista “convenzionale”. Lunedì sera, infatti, Grillo ha fatto un inaspettato ritorno in Rai dopo più di vent’anni di assenza, dai tempi in cui svolgeva in maniera univoca, senza cioè […]

Leggi tutto
 Tempo di scomuniche

Tempo di scomuniche

di MASSIMILIANO PARENTI – La scomunica è uno degli strumenti più antichi della politica: tendenzialmente questo concetto ci rimanda al Medioevo e alla celebre lotta per le investiture tra papato e imperatore che vide nell’episodio di Canossa il suo apice, ma personalmente trovo che il suo significato si possa estendere a qualunque fenomeno socio-politico nel […]

Leggi tutto
 La scatola vuota di Grillo

La scatola vuota di Grillo

di DIEGO REMAGGI – C’è una scatola vuota con dentro così tanto vuoto, talmente trasparente da essere bellissimo. E ad aprirla c’è un uomo con la barba e i capelli bianchi, che più di un comico sembra un presidente, che più di parlare sembra gridare, che più di pensare sembra tuonare. Tuonare e basta. Ed […]

Leggi tutto
 Sotto colpo di Stato

Sotto colpo di Stato

di MARCELLO VALENTINO – Sotto colpo di Stato è da tempo che lo dico e adesso diventa un cavallo di battaglia di Beppe Grillo che non spiega da parte di chi. Colpo, colpetto, golpe, lo Stato italiano è di fatto da tempo, molto tempo, sotto colpo di Stato da parte delle banche, e con l’ultimo […]

Leggi tutto
 Forza Italia attacca Colle Napolitano ‘Solo fumo’

Forza Italia attacca Colle Napolitano ‘Solo fumo’

E’ bufera dopo le rivelazioni di Alan Friedman sul ruolo giocato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nella crisi del governo Berlusconi. “Fumo, solo fumo”. Così il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano risponde, in una lettera al Corriere, sulle rivelazioni riguardo all’estate 2011, negando che sia stato un “complotto” come accusa Forza Italia. “Nessuna difficoltà […]

Leggi tutto
 Beppe Grillo indagato dalla procura di Genova

Beppe Grillo indagato dalla procura di Genova

Indagato.  L’ipotesi di reato, per il comico Beppe Grillo, presidente del Movimento 5 Stelle, è contenuta nell’articolo 266 del Codice Penale, la colpa è quella di aver inviato lo scorso 10 dicembre, ai tempi dei sommovimenti dei Forconi, una lettera ai vertici delle Forze dell’ordine per invitarli a non agire e a non tutelare la […]

Leggi tutto
 Letta: “troppa tolleranza con M5s”; Napolitano “preoccupato per Parlamento”

Letta: “troppa tolleranza con M5s”; Napolitano “preoccupato per Parlamento”

Il Movimento 5 stelle scatenato in Parlamento dove ieri molti esponenti ‘grillini’ hanno dato vita a proteste al limite (o forse oltre) della civile opposizione preoccupa Giorgio Napolitano, oggetto di una richiesta di impeachment da parte del partito di Grillo e Casaleggio. “Sono sereno per la mia situazione ma preoccupato per quella in Parlamento”, ha […]

Leggi tutto
 Sardegna: 5 Stelle iniziano uno sciopero della fame

Sardegna: 5 Stelle iniziano uno sciopero della fame

Sciopero della fame di un gruppo di aderenti al Movimento 5 Stelle per convincere il leader Beppe Grillo a consentire la partecipazione alle prossime elezioni regionali in Sardegna. Il movimento nell’isola, infatti, è spaccato e finora non è stato scelto il candidato alla presidenza della Regione. Il 16 febbraio si vota e tra due giorni, […]

Leggi tutto