Published On: Gio, Gen 9th, 2020

“Il mio canto libero”

Share This
Tags

Un nuovo viaggio attraverso la musica di Mogol il 31 gennaio a Teatro Regio. La serata benefica in favore dell’Hospice Piccole Figlie.

Mogol per Hospice. jpg.jpg

Il Comune di Parma ancora una volta al fianco dell’Associazione Claudio Bonazzi, Pro Hospice Piccole Figlie, nella promozione della serata benefica in programma il 31 gennaio 2020 a Teatro Regio. Questa mattina in Municipio la conferenza stampa di presentazione della serata di musica leggera in programma per venerdì 31 gennaio a Teatro Regio “Il mio canto libero”- Un Nuovo viaggio attraverso la musica di Mogol che riporterà sul palco un artista del calibro di Mogol, accompagnato dall’orchestra “La Toscanini Next”, da un gruppo di giovani vocalist e da Andrea Salvini sotto la direzione artistica di Marco Caronna.

“E’ un piacere iniziare l’anno di Parma Capitale della Cultura con un evento unico nel suo genere. Sarà uno spettacolo benefico che unirà artisti che hanno fatto la storia della musica a giovani musicisti che si stanno formando sotto la guida del regista Marco Caronna che accompagnerà il racconto portato sul palco dagli artisti. Uno spettacolo a scopo benefico che raccoglierà fondi per l’Hospice Piccole Figlie. Apriamo un anno importante per la nostra città e per tutti noi, vorrei che fosse un anno in cui il diffondere cultura significhi portare con sè i valori dell’inclusione e dell’accoglienza” ha introdotto Laura Rossi.

Mimma Petrolini,  Presidente Associazione  Claudio Bonazzi e il vice Antonio Maselli hanno ringraziato tutti coloro che hanno contribuito per la realizzazione di questa nuova edizione: ”Siamo felici che la cittadinanza in primis risponda con così tanto entusiasmo ad un evento benefico. Sono tanti gli artisti che ci sostengono e ci accompagnano. Il ricavato sarà devoluto a sostegno dei servizi di fisioterapia attivi all’interno della struttura dell’Hospice, offrirà un implemento delle ore di sostegno Psicologico e un aiuto agli Operatori. Ci aspettiamo una grande partecipazione di pubblico come per le precedenti edizioni”.

Ideatore e regista  della serata Marco Caronna: “Ci saranno molte novità per questa terza edizione date dalla presenza de “La Toscanini Next” e delle vocalist che daranno l’elettricità giusta allo spettacolo, poi  gli inediti racconti di Mogol, i suoi brani, Salvini e la cornice offerta dal Teatro Regio offriranno qualcosa di indimenticabile a quanti parteciperanno” .

“Sarà una serata magica con musica, racconti, improvvisazioni. Da non perdere” ha concluso Andrea Salvini.

L’evento dal titolo “Il mio canto libero” vedrà Mogol colloquiare con Marco Caronna e rivelerà aneddoti sulla sua lunga carriera e sulle canzoni che si andranno a presentare. I brani saranno interpretati da Andrea Salvini, musicista e interprete parmigiano, al pianoforte accompagnato a sua volta dall’Orchestra “La Toscanini Next” con il supporto del gruppo “D’Altro Canto”. La serata sarà presentata dalla giornalista Francesca Strozzi.
La presenza di Mogol renderà la serata davvero unica: la sua straordinaria cultura e la sua fantasia infatti l’hanno reso un grande scrittore, autore di testi e produttore e gli hanno permesso di lavorare con i migliori artisti del panorama musicale italiano. La sua prolifica attività conta oltre 1500 testi.

L’Associazione Claudio Bonazzi, Pro Hospice Piccole Figlie, è sorta nel 2009 con lo scopo di far conoscere questa realtà e di spiegarne l’importanza, nonché di raccogliere fondi per poter essere di aiuto e di supporto anche in modo concreto attraverso il progetto: “Una mano per l’Hospice”
“La Toscanini Next” è un’orchestra composta da giovani musicisti formati da Fondazione Toscanini, mentre il gruppo “D’Altro Canto” è composto  da quattro giovani ragazze emergenti scelte dopo un’audizione svoltasi lo scorso anno e si esibiranno sia come vocalist che come soliste.
La serata sarà a scopo benefico ed il ricavato andrà in favore dell’Hospice Piccole Figlie. L’Associazione Claudio Bonazzi trae da eventi a scopo benefico, i fondi per poter continuare a finanziare i servizi per l’Hospice.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette