Solo in Lombardia 252 positivi. Quattro Regioni a zero casi. In totale 34.167 vittime, dato odierno il più basso dal 2 marzo. Continua a scendere il numero di pazienti in terapia intensiva

Torna a salire il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia. E’ di 236.142 il numero complessivo dei contagiati, con un incremento di 379 casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 202. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 252 in più, pari al 66,4 per cento dell’aumento odierno in Italia, mentre ieri l’incremento era stato di 99 casi, pari al 49%. Dai dati della Protezione Civile emerge che quattro regioni – Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta e Molise – non hanno nuovi casi.

Sono 53 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto alle 71 di ieri. E’ il dato più basso dal 2 marzo, quando se ne erano registrate 52, e lo stesso registrato il 7 giugno scorso. In Lombardia nell’ultima giornata se ne sono registrate 25, mentre ieri erano state 32. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.167.

Sono 30.637 i malati di coronavirus in Italia, 1.073 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.162.

Sono 236 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 13 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 4.131, con un calo di 189 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare scendono a 26.270, con un calo di 871 rispetto a ieri.

Sono saliti a 171.338 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.399. Mercoledì l’aumento era stato di 1.293.

Sono 252 i nuovi positivi in Lombardia, in aumento rispetto a ieri quando erano 99 . Il totale dei contagiati è così di 90.932 casi. I tamponi effettuati sono 13.376 per un rapporto tamponi-positivi dell’1,9% (ieri erano 9.305 per un rapporto di 1,1%). I nuovi decessi sono 25 (ieri 32), per un totale di 16.374 morti in regione. Diminuisce di pochissimo il numero dei ricoverati in terapia intensiva (97, -1), mentre calano ancora i ricoverati non in terapia intensiva (2.488, -77). Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.
fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: