Lo riferisce il governo, uccisi i tre membri del commando

Sale il bilancio dei morti durante l’attacco all’università di Kabul. Le vittime sono almeno 22, 19 studenti e tre assalitori, secondo gli ultimi dati forniti dalle autorità afghane.

L’attacco si è concluso dopo sei ore. I tre uomini armati che facevano parte del commando sono stati uccisi.

La rivendicazione è giunta attraverso l’Amaq, il braccio propagandistico dello Stato Islamico, con un post su Telegram. “Due combattenti dello Stato Islamico sono riusciti ad attaccare un raduno organizzato dal governo afghano presso l’Università di Kabul per il diploma di giudici e investigatori dopo aver completato un corso all’università”. “I due combattenti hanno preso di mira i laureati con armi automatiche – si dice ancora – poi si sono scontrati con le forze di sicurezza” a guardia della cerimonia e con i rinforzi.

”Condanna per lo scioccante attacco all’Università di Kabul” è espressa in un tweet dalla Missione Onu in Afghanistan(Unama). ”Non ci può essere alcuna giustificazione per scatenare una violenza così terribile in una scuola o in un college. Le nostre sentite condoglianze sono con le famiglie e gli amici della vittima” è scritto nel tweet.

”L’Italia condanna con forza l’attacco odierno all’Università di Kabul, l’ultimo di una serie di terribili crimini contro le strutture educative”. Lo scrive in un tweet l’Ambasciata d’Italia a Kabul. ”Gli attacchi contro i civili, e in particolare i giovani afghani che investono sul loro futuro, devono fermarsi ora” conclude l’Ambasciata.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: