A un’infermiera al Long Island Jewish Medical Center nel Queens. Trump ritarda il piano per i dirigenti della Casa Bianca

E’ partita la campagna di vaccinazione contro il Covid negli Stati Uniti. Il primo vaccino è stato somministrato a New York poco dopo le 9.00 del mattino al Long Island Jewish Medical Center nel Queens a un’infermiera afroamericana di nome Sandra Lindsay.

“Mi auguro che questo segni l’inizi della fine di un periodo doloroso della nostra storia”, ha commentato la donna.

“Il primo vaccino è stato somministrato. Congratulazioni Usa! Congratulazioni mondo!”. ha twittato Donald Trump.

Il tycoon, intanto, cambia il piano per includere i dirigenti della Casa Bianca tra i primi a ricevere il vaccino anti Covid della Pfizer. “Le persone che lavorano alla Casa Bianca dovrebbero ricevere il vaccino un po’ più tardi nel programma, salvo specifiche necessità. Ho chiesto che sia fatta questa modifica”, ha twittato. Non è chiaro perchè il presidente voglia cambiare il piano per il suo entourage, che era stato confermato anche dal consiglio di sicurezza nazionale per rafforzare la fiducia dell’opinione pubblica.

Al via la vaccinazione anti-Covid anche in Canada. La prima dose è stata somministrata a Toronto ad una persona del personale ospedaliero che lavora in prima linea contro la pandemia.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: