Affidata da Scripta Maneant Editore a missione spaziale

L’intera Divina Commedia sarà affidata da Scripta Maneant Editore, in collaborazione con Human Space Services, alla missione spaziale ISS-Expedition 66, dell’ottobre 2021, che la libererà nello spazio infinito, ad eterna testimonianza dell’Umano Ingegno. A 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, il Sommo Poeta continua così il suo viaggio tra i cieli raggiungendo l’Universo. Scripta Maneant editore, con il suo marchio Astra Maneant, lancia la sua nuova edizione della Divina Commedia, incisa su foglio in Titanio & Oro appositamente progettato, nello Spazio Infinito.

L’esemplare Zero dell’Opera, con i commenti dei professori Emilio Pasquini, Giuseppe Ledda e Giancarlo Benevolo e i disegni di Federico Zuccari, fluttuerà nello Spazio aperto quale testimonianza della Vita e della Cultura del Pianeta Terra nella sua espressione più elevata. Sul retro, a perenne ricordo del loro impegno, i nomi dei sostenitori di del visionario progetto Astra Maneant¸ Dante tra le stelle.

La copia gemella rientrerà sulla Terra con le firme dei cosmonauti, da essa sarà riprodotta l’edizione facsimile in 700 esemplari numerati e certificati.

fonte Ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: